Norme tecniche per le Costruzioni 2018
DALLE AZIENDE
Guanti protettivi: in arrivo l'aggiornamento dello standard europeo
fonte: 
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Guanti protettivi: in arrivo l'aggiornamento dello standard europeo Sulla rivista Ambiente&Sicurezza sul lavoro l'azienda DSM Dyneema, che ha accumulato notevole esperienza e "know how" nei guanti con elevate prestazioni di resistenza al taglio ci racconta le novità dell'aggiornamento dello standard EN388 sui guanti protettivi per rischi meccanici,

La revisione dello standard EN388 sui guanti protettivi per rischi meccanici, come i tagli, accrescerà l'accuratezza e l'affidabilità delle prove di taglio sui materiali più resistenti. Questa revisione, che dovrebbe essere pubblicata verso la metà del 2016, è stata accolta con molto favore da DSM Dyneema, produttrice delle fibre polietileniche ad altissimo peso molecolare Dyneema®, utilizzate in molti dei guanti protettivi più resistenti al taglio presenti oggi sul mercato.

Nella sua versione attuale, la EN388 descrive il metodo della prova Coup Test per valutare i guanti protettivi in una gamma molto ampia di resistenze al taglio. In questo test, la resistenza al taglio di un campione preso dal guanto viene misurata tramite una lama circolare rotante, simile a una rotella per tagliare la pizza, che vi si muove sopra in direzioni alternate e con forza costante, fino a tagliare completamente il materiale.

La EN388 ha dovuto quindi essere aggiornata per comprendere alcune modifiche alle specifiche del Coup Test- per esempio, in quali condizioni la lama debba essere sostituita - come pure per l'aggiunta di un secondo test, l'ISO Cut Test, specificato nell'EN ISO 13997 (noto anche come test TDM). Questa seconda prova è già presente nella versione attuale della EN388, ma soltanto a completamento del Coup Test. Ma nella versione 2016 della EN388, essa dovrà essere adottata per i materiali con alta resistenza al taglio. Il Coup test continuerà ad essere obbligatorio per guanti meno resistenti, per i quali l'ISO Cut Test sarà invece facoltativo.

DSM Dyneema, che ha accumulato notevole esperienza e "know how" nei guanti con elevate prestazioni di resistenza al taglio, ritiene che la EN388 2016 aiuterà i committenti e gli utilizzatori a scegliere i prodotti più adatti ai loro bisogni.
DSM Dyneema è un membro attivo del Comitato Tecnico incaricato della revisione dell'EN388.

L'articolo completo tratto dalla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro è disponibile in allegato.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.dsm.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: