DALL'UNI

Gestire la sicurezza sul lavoro: continuano i lavori della nuova norma UNI

2 settembre 2014
Redazione InSic

UNI aggiorna sullo stato di avanzamento dei lavori della norma ISO 45001, che stabilisce i requisiti dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro. La norma, ispirata al ben noto standard OHSAS 18001 intende porsi come aiuto per le organizzazioni a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori.

La norma ha raggiunto lo stadio di Committe Draft, cioè di prima bozza elaborata dall'ISO/PC 283 ("Occupational health and safety management systems").
David Smith, presidente del comitato che ha elaborato il testo, spiega quali sono le differenze più significative tra lo standard OHSAS 18001 e la nuova norma ISO 45001 e i benefici che questo documento porterà a chi ne farà uso in un articolo reperibile sul sito dell'UNI. Al suo interno anche un intervento di Antonio Terracina (INAIL) e di Simone Cencetti (FCA) sul significato della partecipazione italiana ai lavori internazionali e sul prezioso contributo delle esperienze italiane

I due autori hanno scritto per il numero di febbraio di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro un articolo che approfondisce sulla nuova ISO, e sulle sue finalità. L'articolo, dal titolo "Sistemi di gestione, muove i primi passi la norma ISO 45001" è reperibile su queste pagine, in formato pdf.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.uni.com 

Potrebbe interessarti anche

Sistemi di gestione per la sicurezza: verso la nuova ISO 45001