QUESITO

Formazione come preposto e dirigente: esonera da altri corsi di formazione?

10 ottobre 2016
Redazione Banca Dati Sicuromnia - http://sicuromnia.epc.it

Nuovo quesito pervenuto per la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro! Un lavoratore, che è stato formato come Preposto e/o Dirigente e/o RSPP, deve essere formato anche come lavoratore oppure la formazione ricevuta negli incarichi sopracitati può considerarsi esaustiva? Risponde la D.ssa Rocchina Staiano, Avvocato, Docente in Diritto della Previdenza e delle Assicurazioni Sociali e in Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro all'Università di Teramo

Secondo l'Esperto
Il lavoratore che abbia completato i percorsi formativi come Preposto e/o Dirigente e/o RSPP, coerenti con le previsioni normative vigenti - fermo restando l'obbligo di aggiornamento di cui al punto 9 dell'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 - può considerarsi esonerato dalla frequenza dei corsi di formazione previsti per i lavoratori ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs. 81/08.
Il datore di lavoro è comunque tenuto a valutare la formazione pregressa ed eventualmente ad integrarla sulla base del proprio documento di valutazione dei rischi e in funzione della mansione che verrà ricoperta dal lavoratore assunto.


Per saperne di più...

Questo e altri quesiti in materia di sicurezza, ambiente e antincendio, sono disponibili sulla nostra Banca dati Sicuromnia, di cui è possibile richiedere una settimana di accesso gratuito

Per ABBONARSI
CLICCA QUI per il modulo FAX da inviare allo 0633111043



Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it  

Potrebbe interessarti anche

Formazione lavoratori su attrezzature di lavoro agricole
Accordo Formazione RSPP/ASPP: articolazione e contenuti