NORMATIVA TECNICA

Ergonomia: avviato un progetto sulla figura dell'Ergonomo

15 maggio 2015
Redazione InSic

Lo riporta la relazione UNI del 2014 fra i principali progetti in arrivo, in materia di sicurezza, di cui UNI sta ancora valutando la fattibilità





UNI ha pubblicato in questi giorni la Relazione Annuale 2014, il documento di sintesi dei principali "fatti della normazione" dell'anno passato. Viene anche delineato il Piano Strategico ISO 2016-2020 che indica alcune linee di intervento sulle quali l'attività normativa dovrebbe far sentire la propria voce negli anni venturi.

Diversi sono i settori della sicurezza, riportati nella relazione 2014 UNI: in particolare si parla di Acustica e vibrazioni, Apparecchi di sollevamento, Ergonomia. Fra gli altri argomenti correlati, la Sicurezza in caso di incendio, le Costruzioni e l'Ambiente (che abbiamo già affrontato)

Per quanto riguarda l'Ergonomia, nel corso del 2014 è pervenuta una richiesta di avvio di attività normativa sulla figura professionale dell'ergonomo, inteso come colui che applica teorie, principi, dati e metodi per progettare e quindi ottimizzare il benessere umano e il completo rendimento del sistema, al fine di definirne i requisiti in termini di conoscenze, abilità e competenze. UNI spiega che la commissione sta valutandone la fattibilità.



Potrebbe interessarti anche

Termotecnica i progetti UNI nella Relazione annuale UNI 2014
Settore chimico e petrolchimico: i progetti UNI del 2014-2015
Biocombustibili: i progetti UNI del 2014
Sicurezza antincendio i progetti UNI nella Relazione annuale UNI 2014
Cantieri i progetti UNI nella Relazione annuale UNI 2014
Acustica e vibrazioni: i progetti UNI nella Relazione 2014
Posatore per pavimenti, UNI verso la regolamentazione della professione