Norme tecniche per le Costruzioni 2018
DALL’INAIL
Elaborazione pacchetti formativi in sicurezza: indirizzi INAIL
fonte: 
Redazione Banca Dati Sicuromnia
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Elaborazione pacchetti formativi in sicurezza: indirizzi INAIL L'INAIL con Deliberazione INAIL-CV n.17 del 10 novembre ha messo a disposizione alcune Linee di indirizzo per la progettazione di pacchetti formativi ed individuazione delle modalità per i bandi di erogazione della formazione.





L'atto è stato preparato dalla Commissione Prevenzione e Ricerca del CIV Inail e rientra nell'ambito delle azioni strategiche di sostegno alla prevenzione nei luoghi di lavoro attuate dall'INAIL (che si esplicano attraverso misure di sostegno economico (Bandi ISI e FIPIT), primalità contributiva (OT24) e attività di formazione: su quest'ultima INAIL ha finalmente redatto le sue linee di indirizzo riformulando il processo di progettazione ed erogazione, ripensando strategia, metodi ed obiettivi.
Si sottolinea nelle premesse del Documento, che è necessario passare alfa fase "strutturata" in modo che l'Istituto - utilizzando la qualificata disponibilità di specialisti multidisciplinari - sia in grado di incrementare la propria capacità progettuale e rivolgere i propri interventi a soggetti abilitati, pubblici e privati, che a loro volta potranno diffondere i progetti formativi elaborati dall'Inail a una platea di fruitori numericamente significativa.

I soggetti destinatari dei pacchetti formativi e/o di aggiornamenti tematici saranno quelli che la norma indica quali attori della prevenzione nei luoghi di lavoro con particolare attenzione agli RLS (nella loro articolazione di aziendali, territoriali e di sito) e RSPP, nonché ai Medici Competenti ed ai Datori di Lavoro.
Per gli RSPP e i Medici Competenti, per i quali la formazione di base ha già un contenuto abbastanza approfondito, si dovrà implementare l'area tematica relativa alle "politiche INAIL di sostegno alla prevenzione", mentre per i Datori di Lavoro risulterà utile la diffusione di aggiornamenti tematici sopra menzionati.
L'entità delle risorse messe a disposizione dall'INAIL per tale attività formativa, per l'anno 2015, è pari ad euro 10.972.620, così come definita dalla Relazione Programmatica 2015-2017.
Le modalità di erogazione seguiranno tale percorso:
a) individuare i soggetti erogatori: tali soggetti saranno sia quelli previsti dal d.lgs. 81 del 2008 sia quelli accreditati a livello nazionale e regionale;
b) progettare le modalità per la richiesta e l'erogazione dei contributi ai soggetti erogatori, privilegiando le migliori prassi adottate a livello nazionale e regionale;
c) progettare le modalità per garantire la partecipazione e per monitorare i risultati della formazione attraverso adeguati sistemi di valutazione.

Riferimenti normativi:
Deliberazione INAIL-CIV n. 17 del 10 novembre 2015
Linee di indirizzo per la progettazione di pacchetti formativi ed individuazione delle modalità per i bandi di erogazione della formazione ai soggetti previsti dal D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.


Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.inail.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: