SIEMENS
 Salute e Sicurezza
 APPROFONDIMENTO
Commissione consultiva permanente: il nuovo mandato, gli impegni, le sfide
3 novembre 2014
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Commissione consultiva permanente: il nuovo mandato, gli impegni, le sfide Con il Decreto del 4 luglio 2014 è stata ricostituita, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Commissione consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro (art. 6 D.Lgs. 81/08), nel rispetto della sua composizione tripartita che prevede la presenza di dieci esperti delle Organizzazioni sindacali, dieci delle Associazioni datoriali, dieci rappresentanti delle Regioni e Province autonome e dieci delle Istituzioni nazionali.

La Commissione, che ha un mandato di durata quinquennale, potrà istituire al suo interno - come è tradizione sin dalla sua fondazione (DPR 547/55) e come prevede attualmente la legge (D.Lgs. 81/08, art. 6 comma 3) - Comitati speciali permanenti in grado di affrontare tematiche specifiche, sia di carattere tecnico che organizzativo o materie trasversali.

Nell'articolo che troverete in allegato, scritto da Gabriella Galli su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.9/2014, si delinea un primo quadro delle attività che, nei prossimi mesi (dopo l'insediamento che avverrà probabilmente entro il mese di settembre), impegneranno i rappresentanti delle istituzioni e delle parti sociali, alla luce degli impegni non portati a termine nell'ambito del precedente mandato e di quelli attribuiti alla Commissione da recenti disposizioni legislative.

Riferimenti:
Commissione consultiva permanente: il nuovo mandato, gli impegni, le sfide
di Gabriella Galli (Responsabile Ufficio Salute e Sicurezza del Lavoro UIL)
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic