EVENTI

Al via la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro

21 ottobre 2013
Redazione InSic

Parte oggi, 21 ottobre fino al 26, la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro 2013 il principale evento di sensibilizzazione del suo genere, volto a migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro presenti in Europa.

La Settimana europea e gli strumenti per la sicurezza

L'evento sarà coordinato dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) e attuato dai suoi partner nei 28 Stati membri dell'UE e in altri paesi e sarà volto alla diffusione dei messaggi dell'attuale Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri "Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi".
EU OSHA ricorda che le attività della Settimana mirano ad incoraggiare il coinvolgimento attivo dei dirigenti nella riduzione dei rischi, oltre che la collaborazione dei lavoratori, dei loro rappresentanti e di altre parti interessate a questa attività.
EU OSHA ricorda che sul sito dedicato alla Campagna ci sono numerosi strumenti pratici che possono aiutare le organizzazioni a migliorare la gestione della SSL e la partecipazione dei lavoratori sul luogo di lavoro. Una serie di soluzioni preventive concernenti il settore edile, sanitario, alberghiero, della ristorazione e del catering, ad esempio, includono liste di controllo che possono essere utilizzate da dirigenti e lavoratori.
Inoltre, datori di lavoro e lavoratori possono essere indotti ad agire in tal senso ispirandosi agli studi di casi dell'EU-OSHA, i quali offrono esempi eccellenti di gestione efficace della sicurezza e della salute. Detti studi, derivanti da un'ampia gamma di settori e industrie, sono raccolti in una banca dati online di facile accesso.

Le iniziative in Italia

Per quanto riguarda l'Italia, il Ministero del lavoro ricorda che tra le numerose iniziative promosse nell'ambito della Campagna europea rientra il progetto "Frecciarosa" (vedi in allegato) del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane, al quale aderisce l'Inail, inteso a sensibilizzare le viaggiatrici su tematiche che riguardano stili di vita, tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. L'Inail sarà presente nelle principali stazioni ferroviarie e a bordo delle Frecce per promuovere spazi dedicati all'informazione sui rischi presenti nei luoghi di lavoro e sulle relative misure di prevenzione e, con i suoi esperti, per realizzare momenti dimostrativi dedicati a particolari focus tematici quali i disturbi muscolo-scheletrici.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito osha.europa.eu 

Potrebbe interessarti anche

Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro: le iniziative in Italia
In arrivo la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro
La Sicurezza sul lavoro al femminile viaggia su Frecciarosa