MONDO CHEMICAL

Agenti chimici, Inail lancia una nuova area informativa

27 marzo 2013
Inail - Sala stampa

Il canale Sicurezza sul lavoro del portale Inail si arricchisce di una nuova area tematica dedicata agli agenti chimici, caratterizzata da contributi di tipo informativo e approfondimenti di natura tecnico-scientifica.
La nuova sezione comprende una parte introduttiva dedicata alla natura e alla classificazione degli agenti chimici pericolosi che possono indurre effetti dannosi più o meno gravi sull'organismo, in funzione delle specifiche proprietà chimico-fisiche e tossicologiche, delle modalità di utilizzo e della dose assorbita. La sezione delinea la tematica alla luce dell'attuale normativa, che risulta completata con gli ultimi documenti tecnici - predisposti dal comitato 9, sottogruppo "Agenti chimici", della Commissione consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro - sui criteri e gli strumenti per la valutazione e la gestione del rischio nei luoghi di lavoro, alla luce delle ricadute del regolamento Reach, adottato dall'Unione europea per migliorare la protezione della salute e dell'ambiente dai rischi delle sostanze chimiche, e di quello Clp, che disciplina la loro classificazione ed etichettatura.
Un altro tema di grande attualità affrontato nella nuova area tematica è quello della valutazione del rischio al quale sono esposti i lavoratori per effetto dell'utilizzo di queste sostanze, rispetto alla quale viene proposta una rassegna delle principali metodologie applicabili: da quelle modellistiche, che utilizzano algoritmi per la simulazione dell'esposizione, alle campagne di monitoraggio per la misurazione della concentrazione ambientale e dell'esposizione personale, sia per via inalatoria che attraverso la pelle, insieme a indicazioni sui limiti di riferimento che possono essere applicati.

Sull'argomento
il Gruppo EPC ha realizzato il software per la valutazione del rischio chimico PROGETTO SICUREZZA LAVORO: modulo A.R.Chi.Me.D.E.
Erede di tre versioni ampiamente collaudate e riconosciute, il nuovo modulo è aggiornato anche all'emanazione delle nuove norme di classificazione degli agenti chimici pericolosi (Reg. CE/1272/2008 - CLP), permette di valutare l'esposizione ad agenti chimici pericolosi sul luogo di lavoro in ottemperanza a quanto richiesto dall'art. 223 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i
.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito salastampa.inail.it