Salute e Sicurezza
 EVENTI
A+A 2019: i temi della fiera internazionale sulla sicurezza
29 maggio 2019
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
A+A 2019: i temi della fiera internazionale sulla sicurezza Automazione, digitalizzazione, mondo del lavoro 4.0, evaporazione dei confini tra vita lavorativa e vita privata sono alcuni dei temi che verranno trattati alla fiera A+A di Düsseldorf dal 5 al 9 novembre: oltre 1.900 gli espositori, tanti gli eventi tra congressi, forum e spettacoli esclusivi.
Ecco le indicazioni su come registrarsi e prenotare lo stand, il programma degli eventi collaterali alla Fiera e alcuni passaggi dell'intervista rilasciata da Wolfram N. Diener, Amministratore Delegato dell'Ente Fiera di Düsseldorf che svela qualche novità in più sul programma fieristico e sui contenuti che aspettano i professionisti internazionali della sicurezza.

Gli argomenti di A+A 2019

Automazione, digitalizzazione, mondo del lavoro 4.0, evaporazione dei confini tra vita lavorativa e vita privata. Il mondo del lavoro sta vivendo una rivoluzione rapida e radicale, da cui emergono condizioni e metodi di lavoro del tutto nuovi. Si impone la necessità di soluzioni e prodotti moderni, che consentano alle persone di continuare a lavorare anche in futuro in modo sicuro ed efficiente, tutelando la salute. La fiera A+A di Düsseldorf è un'apprezzata piattaforma internazionale che permette al pubblico di entrare in contatto con idee pionieristiche e innovative e al tempo stesso con prodotti testati e collaudati, capaci di durare nel tempo. La rivoluzione in atto nel mondo del lavoro si rispecchia in tutte le aree espositive di A+A 2019, dedicate a sicurezza, protezione e salute sul lavoro. Saranno oltre 1.900, infatti, gli espositori provenienti da tutto il mondo che presenteranno le proprie innovazioni al pubblico di esperti internazionali che visiterà la fiera tra il 5 e l'8 novembre 2019.

La registrazione di A+A 2019

La fase di registrazione alla fiera A+A 2019 in programma a Düsseldorf è già iniziata e le prenotazioni degli espositori procedono a pieno ritmo. Molte aziende che hanno partecipato l'anno scorso sono intenzionate a ripetere l'esperienza: i riscontri provenienti dagli espositori, infatti, sono stati eccezionalmente lusinghieri. L'87% degli espositori si è detto soddisfatto o molto soddisfatto del successo commerciale ottenuto durante la scorsa edizione e l'88% raccomanderebbe A+A ad altri.
È possibile prenotare online uno stand in modo facile e veloce all'indirizzo AplusA.de/anmeldung. La disposizione degli stand all'interno dei padiglioni sarà definita a partire dal 1° dicembre 2018 in base alle seguenti categorie:
• protezione personale (per es. DPI, corporate fashion, ecc.);
• salute sul posto di lavoro (per es. medicina del lavoro, primo soccorso, salvataggio, gestione della salute sul posto di lavoro, ergonomia, ecc.);
• sicurezza aziendale (protezione da incendi, esplosioni e radiazioni, controllo dell'inquinamento dell'aria, riduzione del rumore, dispositivi di sicurezza per i macchinari, ecc.);
• attrezzature speciali per le catastrofi e la gestione delle emergenze.

Eventi collaterali di A+A 2019

Parallelamente alla fiera, la 36a edizione dell'A+A Congress, conferenza internazionale dedicata a medicina e salute sul posto di lavoro, presenterà scoperte scientifiche e applicazioni pratiche in ambito aziendale e offrirà un'occasione di dialogo a specialisti provenienti dai settori della politica e dell'economia. L'organizzazione dell'A+A Congress è il risultato dell'impegno dell'Associazione federale tedesca per la sicurezza e la salute sul lavoro (Basi).
Il collaudato programma a corredo della fiera specializzata e del congresso comprende forum, aree tematiche e spettacoli esclusivi. Tra i numerosi eventi figurano il forum sulle tendenze Safety & Security, il parco tematico sulle protezioni antincendio e la gestione delle emergenze, la serie di eventi dedicati a design delle postazioni di lavoro e salute sul posto di lavoro, il punto di incontro Safety & Health e lo spettacolo di corporate fashion A+A.

Wolfram N. Diener, Amministratore Delegato dell'Ente Fiera di Düsseldorf racconta l'edizione 2019

In un'intervista (disponibile in allegato), Wolfram N. Diener, Amministratore Delegato dell'Ente Fiera di Düsseldorf e responsabile operativo dell'Ente Fiera di Düsseldorf dal 1° ottobre scorso ha spiegato come funzionerà l'organizzazione degli stand e il grande riscontro ottenuto dagli espositori e ha rivelato che: "Oltre ai prodotti e servizi messi in mostra dagli espositori, sono infatti previste molte presentazioni live, informative e coinvolgenti, come l'Highlight Route, dedicata al futuro del lavoro. Questo spazio sarà dedicato a una serie di soluzioni innovative pensate per reagire agli imminenti cambiamenti degli ambienti di lavoro innescati dalla digitalizzazione e che coinvolgeranno tutti i settori lavorativi" In ogni padiglione vi saranno presentazioni organizzate da espositori prestigiosi e dedicate, per esempio, a soluzioni intelligenti per la protezione personale, a nuovi modelli di postazioni di lavoro, a nuove idee per la strutturazione delle postazioni di lavoro, nonché ad applicazioni digitali in diversi stadi di sviluppo, dai prototipi a quelle già pronte per la produzione in serie.
Inoltre, rivela Wolfram N. Diener, ci sarà una zona destinata alle start-up internazionali aziende attive sul mercato da meno di cinque anni, con un bilancio o un fatturato annuo totale inferiore a 5 milioni di euro e dotate di un organico non superiore a 20 unità. "Gli espositori tedeschi potranno, inoltre, beneficiare anche quest'anno di un programma del Ministero per gli affari economici e l'energia, pensato per aiutare le aziende più giovani e innovative a esporre i propri prodotti e servizi nelle fiere".
Fra gli eventi collaterali l'A+A Congress, che si concentrerà, fra l'altro, su futuro del lavoro, politiche in materia di salute e protezione personale a livello nazionale e internazionale, tecnologie e le normative sulla protezione dei lavoratori, nuovi strumenti e metodi di lavoro
Mercoledì 6 novembre 2019 si terrà una conferenza speciale dedicata all'auto-protezione degli operatori di emergenza, e una conferenza di una giornata intera sarà invece destinata agli utenti professionali di protezioni respiratorie, incentrata su igiene e protezioni respiratorie sul campo, analizzerà il problema delle sostanze tossiche e cancerogene a cui i servizi antincendio sono spesso esposti durante il lavoro.

Ulteriori informazioni sono disponibili in allegato: comunicato completo della fiera e l'intervista a Wolfram N. Diener.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.AplusA.de 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!