SIEMENS
 Prevenzione Incendi
 DALLE AZIENDE
Il software per la gestione grafica di sistemi di sicurezza integrati
23 aprile 2020
fonte: 
area: Prevenzione incendi
Il software per la gestione grafica di sistemi di sicurezza integrati Dalla pluriennale esperienza nella produzione di sistemi antintrusione, e con la divisione Tecnofire - sede produttiva per i sistemi di rivelazione automatica di incendio - nasce SUPERVISOR by Tecnoalarm, il software per la gestione grafica di sistemi di sicurezza integrati, con interfaccia utente liberamente configurabile e procedure on-line per l'operatore, adattabili al Piano della Sicurezza di ogni singolo impianto controllato. L'estrema scalabilità ne permette l'applicazione sia in piccoli impianti, che in grandi sistemi geograficamente dislocati.
L'interfaccia grafica, accattivante ed intuitiva, guida facilmente l'operatore sia nella gestione quotidiana degli impianti che durante le fasi convulse di un allarme
.

SUPERVISOR by Tecnoalarm è in grado di gestire:

Connessione fino a 20 centrali
Integrazione di sistemi antintrusione TP8-88/TP20-440 e rivelazione incendi TFA. L'acquisizione della programmazione delle centrali è automatica al primo avvio della comunicazione. Ogni dispositivo collegato (sensore, zona, tastiera, ecc.) viene gestito come singolo oggetto (datapoint) in grado di rappresentare tutti gli stati del dispositivo in tempo reale e fornire i comandi verso il dispositivo stesso (esclusione, attivazione, reset, ecc).

Numero illimitato di mappe
Le mappe e sottomappe sono costituite da file grafici dei più comuni formati (wmf, jpg, bmp, png, tif, gif o pagine HTML), con struttura ad albero e link di "salto mappa" liberamente implementabili, sotto forma di icone, aree disegno poligonali, anteprime, miniature o testuali. Le mappe, con risoluzione fino a 4K, possono essere inserite nel software in modalità zoommabile".

Numero illimitato di simboli grafici animati
L'inserimento dei simboli avviene in modo assistito e i simboli (generati automaticamente dal download delle centrali collegate) vengono velocemente posizionati con un semplice "drag & drop" e contemporaneamente associati alle mappe grafiche e alle telecamere del software.

Numero illimitato di telecamere live
Gestione di flussi RTSP standard da telecamere IP (fino 16 visualizzabili contemporaneamente), che possono essere facilmente associate ad un evento o richiamate manualmente dall'operatore. Un elevato numero di oggetti (link, icone, anteprime) sono disponibili per distribuire l'accesso video all'operatore, direttamente sulle mappe grafiche configurate.

Gestione tramite interfaccia intuitiva
L'operatore può navigare nel software con semplici click del mouse o attraverso layout, ossia viste preconfigurate da 1 a 16 mappe/telecamere. In autonomia può comporre, salvare e richiamare un numero ampio di layout gestendoli su postazioni da 1 a 4 monitor, con spazio video proporzionale alla complessità dell'ambiente da gestire.
L'operatore può essere profilato per accedere o meno a tutte le funzioni del supervisore, sia quelle dell'applicazione che per le funzioni di ogni singolo tipo di oggetto collegato. Qualsiasi operazione dell'operatore viene registrata nel database di sistema.

Gestione intelligente degli eventi
Ogni stato di "non normalità" viene costantemente conteggiato ed evidenziato da specifici contatori, sempre ben visibili. Ogni evento è associato ad un colore predefinito, un'icona intuitiva e una priorità (gravità dell'evento), e viene processato dal software in ordine di importanza. L'operatore ha sempre l'evento più importante in primo piano, può accedere arbitrariamente a qualsiasi evento presente nella coda e, cliccando su un contatore attivo, può arrivare istantaneamente al punto di origine dell'evento stesso.

Supervisione distribuita
Gestione fino a 5 client utente contemporanei, oltre ai client di configurazione, che permettono la gestione totale del software da postazione remota, con connessione LAN con indirizzi IP statici o dinamici. Alla prima connessione il Client automaticamente acquisisce tutti i file gravosi (mappe e grafiche, simboli, ecc.) e li salva nella memoria locale. In caso di mancanza rete i Client si portano in modalità di stand-by e si riavviano automaticamente al ripristino della comunicazione. Qualsiasi modifica del Server viene distribuita ai Client "run time", senza necessità di intervento da parte dell'operatore.

Certificazione EN 50518
Per il supervisore è in corso la procedura per l'ottenimento della certificazione EN 50518 per Istituti di vigilanza e Centri di Ricezione Allarmi (CRA). Grazie ad un potente database SQL e ad un sistema di crittografia interna, il software sarà infatti in grado di certificare ogni singolo dato processato.

In allegato l'articolo completo di immagini

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.tecnofiredetection.com 
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic