APPROFONDIMENTO

Valutazione e gestione del rischio incendio: un caso pratico

6 marzo 2018
Rivista Antincendio

Sulla rivista Antincendio di febbraio è stato pubblicato l'articolo "Valutazione e gestione del rischio incendio: un caso pratico" a firma di Luca Del Vecchio, Emanuele Nicolini, Paolo Persico e Tiziano Zuccaro (ISAQ Studio).
Posto che l'obiettivo finale dell'analisi del rischio incendio, ancor più che stabilire il livello di rischio incendio - basso, medio o elevato - è quello di valutare l'adeguatezza del rischio residuo, tale valutazione può essere effettuata facendo riferimento agli obiettivi di sicurezza del Documento Interpretativo n. 2: "Sicurezza in caso di incendio".

Intesa in questi termini, può essere approcciata come vero e proprio auditing antincendio attraverso specifici approfondimenti di tipo impiantistico, strutturale e gestionale, che possono coinvolgere - se necessario - anche elementi di analisi sviluppati sulla base della R.T.O. del Codice di Prevenzione Incendi oppure mediante la Fire Safety Engineering.

L'articolo intende illustrare, tramite un caso applicativo pratico, tale approccio.

Riferimenti bibliografici:
Valutazione e gestione del rischio incendio: un caso pratico
Luca Del Vecchio, Emanuele Nicolini, Paolo Persico e Tiziano Zuccaro
Antincendio n.2/2018