Norme tecniche per le Costruzioni 2018
IL SOMMARIO
Su Antincendio n.12/2016 si parla di...
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Su Antincendio n.12/2016 si parla di... Sono tanti gli argomenti che compongono l'ultimo numero del 2016 della rivista Antincendio: dalle riflessioni sul passaggio dal sistema prescrittivo al prestazionale, passando per i combustibili delle macchine elettriche, le problematiche antincendio dell'idrogeno per autotrazione, fino agli edifici di grande altezza e alle strategie di esodo. E ancora, gli atti del Forum di Prevenzione Incendi 2016 svoltosi presso Safety Expo 2016.

INFORMAZIONI
Il Sommario completo del numero di Dicembre di Antincendio è disponibile in allegato alla notizia.
Per abbonarsi alla rivista, compilare il seguente modulo, da inviare via fax (F: 06/33111043)

PROMOZIONE: Abbonati alla rivista al prezzo di 128,00+iva (al posto di 160,00+iva). Scopri come!!

ARTICOLI
La gestione della sicurezza, aspetto qualificante del passaggio tra sistema prescrittivo e prestazionale
Cosimo Pulito
La sicurezza sul lavoro e la prevenzione incendi sono da anni oggetto di profondi cambiamenti.
Dalle norme cautelari e quantitativamente definite in maniera indiscriminata dal piccolo al grande, dal semplice al complesso si è passati alle valutazioni specifiche assistite principalmente dal dato statistico-probabilistico. In questo nuovo approccio un ruolo cardine lo svolge la gestione della sicurezza, le cui prime tracce si ritrovano già a partire dal 1934 con il decreto sugli oli minerali.

Macchine elettriche con liquidi isolanti combustibili superiori a 1m3
Michele Mazzaro, Calogero Turturici
Tra le nuove attività previste dall'Allegato I del D.P.R. 151/2011, al punto 48, sono elencate non solo le sot- tostazioni di trasformazione, già presenti al punto 91 del D.M. 27 settembre 1965, ma anche tutte le "mac- chine elettriche con presenza di liquidi isolanti com bustibili in quantitativi superiori a 1 m3".
L'esigenza di assoggettare tali macchine ai controlli dei Vigili del fuoco deriva dai numerosi incendi che an- che negli ultimi anni si sono verificati e che, sebbene non abbiano determinato ragguardevoli conseguenze in tema di vite umane, hanno comunque dato luogo a notevoli disagi sia per l'interruzione dell'erogazione dell'energia, a volte in aree molto vaste, sia per i prodotti della combustione, principalmente fumo e gas, che hanno invaso le attività inserite nei fabbricati in cui i locali di installazione sono inseriti o in quelli ad essi prossimi.
Le misure di sicurezza antincendi applicabili all'instal- lazione delle macchine elettriche sono riportate nel decreto ministeriale 15 luglio 2014 riportante "Appro- vazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, l'installazione e l'esercizio delle macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili in quantità superiore ad 1 m3".

Idrogeno per autotrazione: aspetti di prevenzione incendi nella trasposizione della direttiva europea - Prima parte
Corrado Romano
L'articolo analizza i contenuti tecnici inerenti la norma ISO/TS 20100, citata nel recepimento della Direttiva Europea, finalizzata all'utilizzazione dell'idrogeno per autotrazione, e confrontarli nell'ambito dell'ordinamento nazionale con particolare riferimento agli aspetti di prevenzione incendi.
In particolare, a seguito dell'emanazione della Direttiva 2014/94/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22/10/2014 sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi, gli Stati membri garantiscono che i quadri strategici nazionali tengano conto delle necessità dei differenti modi di trasporto esistenti sul proprio territorio, inclusi quelli per i quali sono disponibili alternative limitate ai combustibili fossili.

Gestione della sicurezza antincendio: la complessa applicazione in edifici ad elevato sviluppo verticale
Giuseppe G. Amaro, Antonella Raimondo, David Erba
L'articolo analizza le disposizioni normative in materia di gestione della sicurezza antincendio valutando le casistiche per le quali è obbligatorio il ricorso ad adeguati sistemi di governo, oltre alle novità introdotte dal D.M. 9 maggio 2007 e dal D.M. 3 agosto 2015. Tale analisi critica delle disposizioni normative e l'esperienza maturata dagli autori, nella definizione di Sistemi di Gestione della Sicurezza Antincendio in contesti caratterizzati da edifici ad elevato sviluppo verticale e ad architettura complessa, guidano il Lettore, attraverso nuovi spunti di riflessione, alla scoperta di un approccio dinamico e di più ampio respiro che, muovendo dal concetto di "sicurezza antincendio", consolida il concetto di "stato critico".
La complessità dei casi di cui gli autori si sono occupati si è tradotta nella ricerca di strumenti di "progettazione" ed "integrazione del dato" innovativi che trovano applicazione nella metodologia del Building Information Modeling, garantendo continuità, fruibilità e consistenza della base conoscitiva durante l'intero ciclo di vita del bene oggetto di progettazione.

Tenersi lontani dal fuoco: la strategia dell'esodo secondo il Codice
Rinaldo Reni
La frase «tenere lontano dal calore, dal fuoco e dalle fiamme vive» (keep away from fire) compare in numerose istruzioni di sicurezza. Compare persino sulle etichette di molti indumenti, ma la raccomandazione può riguardare le persone quando le fiamme vive sono quelle di un incendio. Allontanarsi dal fuoco è quindi una fondamentale norma di sicurezza. E il progettista antincendio nel predisporre la via per raggiungere il luogo sicuro, lontano dal fuoco, deve tenere in considerazione alcuni fondamentali principi.

DAL FORUM DI PREVENZIONE INCENDI 2016

Tutte le relazioni sono a disposizione degli abbonati alla rivista Antincendio alla seguente Pagina
Focus: sicurezza, qualità, costi nella prevenzione incendi

I costi di adeguamento antincendio tra norme prescrittive e Regola Tecnica Orizzontale
Fabio Amatucci

La manutenzione degli impianti produttivi nel rispetto del core business aziendale
Calogero Turturici

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: