APPROFONDIMENTO

Strutture sanitarie: come predisporre un sistema di gestione della sicurezza antincendio

5 novembre 2015
Rivista Antincendio

Con l'emanazione del D.M. 19 marzo 2015, aggiornamento del D.M. 18 settembre 2002, è necessario predisporre ed adottare un Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio, nel seguito SGSA, conforme al Titolo V, allegato III del nuovo D.M.
In allegato l'articolo di Carlo Sala, dal titolo: "Strutture sanitarie: il ruolo del Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio" pubblicato sul numero di ottobre della rivista Antincendio qui disponibile per i nostri lettori, in formato integrale.Sulla rivista Antincendio, infatti, per motivi di spazio non è stato possibile inserire la documentazione completa che, data l'importanza che riveste per il professionista, abbiamo deciso di allegare in questa sede.

Gli otto allegati permettono di individuare tutti i documenti che i Vigili del fuoco richiedono durante una visita ispettiva ovvero un sopralluogo a seguito di SCIA, per tutte le strutture sanitarie.
Negli elenchi è possibile anche individuare tutti quelli che occorre richiedere alle imprese esecutrici od installatrici di sistemi antincendio, dalle protezioni passive agli impianti, da produrre all'atto di una SCIA VVF per il rilascio delle autorizzazioni all'esercizio.

Nel dettaglio, gli allegati riportano:
ALLEGATO 1: distinta documenti richiesti in sede di sopralluogo VV.F.;
ALLEGATO 2: Modulo per predisposizione FASCICOLO ANTINCENDIO ai fini della presentazione SCIA VVF (art. 4 del DPR 151/2011) per Attività 68 dell'Allegato I del DPR 151/2011;
ALLEGATO 3: Distinta documenti - elementi strutturali portanti e/o separanti classificati ai fini della resistenza al fuoco- Muri - solai - travi - pilastri - tetti - balconi - scale - passerelle;
ALLEGATO 4: Distinta Documenti - Elementi Non Strutturali Classificati Ai Fini Della Resistenza Al Fuoco - Pareti - Contropareti - Controplaccaggi - Controsoffitti - Camini - Cavedi;
ALLEGATO 5: distinta documenti - prodotti per tamponamento e/o sigillanti classificati ai fini della resistenza al fuoco - Sacchetti - stucchi - siliconi - schiume - malte - giunti - collari;
ALLEGATO 6: Distinta documenti - prodotti di chiusura e compartimentazione classificati ai fini della resistenza al fuoco - Porte - serramenti - serrandetagliafuoco;
ALLEGATO 7: Distinta documenti - impianti rilevanti ai fini antincendio - documenti generali;
ALLEGATO 8: Distinta documenti - impianti rilevanti ai fini antincendio -altri documenti.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  

Allegati

ALLEGATO 1: distinta documenti richiesti in sede di sopralluogo VV.F.
- allegato1_sala.pdf (384 kB)
 
ALLEGATO 2: Modulo per predisposizione FASCICOLO ANTINCENDIO ai fini della presentazione SCIA VVF (art. 4 del DPR 151/2011) per Attività 68
- allegato2_sala.pdf (726 kB)
 
ALLEGATO 3: Distinta documenti - elementi strutturali portanti e/o separanti classificati ai fini della resistenza al fuoco- Muri-solai-travi
- allegato3_sala.pdf (663 kB)
 
ALLEGATO 4: Distinta Documenti - Elementi Non Strutturali Classificati Ai Fini Della Resistenza Al Fuoco - Pareti - Contropareti - Controplaccaggi...
- allegato4_sala.pdf (652 kB)
 
ALLEGATO 5: distinta documenti - prodotti per tamponamento e/o sigillanti classificati ai fini della resistenza al fuoco-Sacchetti-stucchi...
- allegato5_sala.pdf (410 kB)
 
ALLEGATO 6: Distinta documenti - prodotti di chiusura e compartimentazione classificati ai fini della resistenza al fuoco - Porte - serramenti...
- allegato6_sala.pdf (524 kB)
 
ALLEGATO 7: Distinta documenti - impianti rilevanti ai fini antincendio - documenti generali
- allegato7_sala.pdf (416 kB)
 
ALLEGATO 8: Distinta documenti - impianti rilevanti ai fini antincendio -altri documenti
- allegato8_sala.pdf (448 kB)
 
Strutture sanitarie: il ruolo del Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio-Carlo Sala-Antincendio 10/2015
- SalaAI_10_15.pdf (1506 kB)

Potrebbe interessarti anche

Strutture sanitarie: chiarimenti sul DM 19 marzo 2015
Ospedali: reti idriche antincendio, chiarimenti VVF su naspi e idranti
Strutture sanitarie e regola tecnica: il Decreto 19 marzo 2015