Safety Expo 2019
 Prevenzione Incendi
 DALLE AZIENDE
Soluzioni Tecnofire: case history su Villaggio Santandrea Resort
11 settembre 2019
fonte: 
area: Prevenzione incendi
Soluzioni Tecnofire: case history su Villaggio Santandrea Resort Su rivista Antincendio, Tecnofire presenta una case history sul Villaggio Santandrea Resort e sulla richiesta di monitoraggio degli impianti del Villaggio: come misurarsi con un ambiente con caratteristiche intrinseche che variano a seconda della stagionalità e che presenta un'alternanza di temperature e periodi con grandi flussi di persone e periodi di chiusura della Struttura? Vediamo l'ambiente da proteggere, le esigenze di protezione e le soluzioni adottate.
In allegato il PDF completo dell'articolo tratto dalla rivista Antincendio,

Le esigenze del Committente
Il villaggio Santandrea Resort, sito in Calabria, nella località di Sant'Andrea Apostolo dello Ionio, è un complesso turistico di circa 30 Ettari. Il Villaggio, composto da appartamenti di varie dimensioni, campi sportivi e spazi comuni, è immerso nel verde e vanta un accesso diretto al mare.
La Committenza ha da subito manifestato la necessità di essere protetti da un Sistema che consentisse il monitoraggio degli impianti del Villaggio anche durante i periodi di chiusura stagionale.

Le soluzioni adottate
Tecnofire, insieme all'azienda installatrice Iembo Impianti (sede di Cutro - KR) e al CDS Tecnologia e Sicurezza (CS), ha da subito posto l'attenzione sulle caratteristiche degli ambienti da proteggere e sulle esigenze di presidio manifestate. La collaborazione tra i soggetti coinvolti ha portato alla realizzazione di un impianto di rivelazione automatica d'incendio composto da cinque centrali TFA-2 collegate in configurazione Master/Slave in fibra ottica. Le centrali gestiscono in campo circa 600 dispositivi tra sensori automatici e pulsanti manuali e 90 sirene da loop. Parte di queste centrali gestiscono gli impianti a protezione delle zone comuni, ove vengono offerti i principali servizi del Villaggio, mentre le altre si occupano delle strutture dove alloggiano gli ospiti, distribuite lungo il perimetro dell'area.
La scelta di realizzare un impianto con componenti Tecnofire non è casuale infatti: le caratteristiche del sistema proposto hanno ben sposato le esigenze installative e quelle della Proprietà. I criteri di scelta si sono fondati principalmente sulla possibilità di realizzare una rete di centrali che, grazie alla fibra ottica, ha consentito di sfruttare l'infrastruttura esistente già a servizio nei vari fabbricati, superando i limiti e le problematiche dovute alle distanze in gioco. Altro aspetto differenziante: la possibilità di gestire l'intera rete di centrali attraverso il software di supervisione TECNOMONITOR e alla console touch-screen TFT7-C dal centro servizi e dalla reception. Per far fronte alla richiesta di presidiare il Villagio anche quando chiuso e/o sprovvisto di personale, sono state sfruttate le potenzialità della tecnologia Tecnofire: la trasmissione delle chiamate certificate è stata garantita attraverso il combinatore telefonico certificato EN54-21, la telegestione dell'intera rete di centrali attraverso il software Centro e l'ausilio della tecnologia RSC® che permette, oltre al monitoraggio, la verifica e la pianificazione degli interventi manutentivi degli impianti

Una partnership di successo
Tecnofire, in veste di fornitore del Sistema di rivelazione automatica d'incendio, è stata di supporto in tutte le fasi di realizzazione dell'impianto: dal primo sopralluogo alla redazione del progetto fino all'installazione e messa in servizio. Il pieno raggiungimento degli obiettivi è stato ottenuto grazie alla stretta collaborazione quotidiana con Iembo Impianti - sede di Cutro (KR) e con il CDS Tecnologia e Sicurezza di Acquappesa (CS) che si è occupata dell'assistenza tecnica, della programmazione e della messa in servizio, con la supervisione accurata dell'Area Manager Tecnofire Settimio Carbone.

Dipartimento TES
Il team "Tecnofire Engineering Support", composto da specialisti Tecnofire, offre supporto e consulenza agli studi tecnici durante la realizzazione di progetti al fine di rispettare i sempre più rigidi requisiti richiesti dalle norme: dal primo studio di fattibilità alla creazione dei documenti necessari allo sviluppo. TES concretizza la sinergia tra le migliori tecnologie prodotte e il supporto ingegneristico più avanzato. Con l'introduzione del sistema BIM®, Tecnofire sta lavorando alla fornitura di un importante supporto con il software Revit®.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.tecnofiredetection.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!