ACCORDI

Sassari: accordo VVF-Università per disabilità e gestione emergenze

13 maggio 2014
Vigili del Fuoco

Si tratta di un "Accordo di programma di collaborazione per la stesura di linee guida per la gestione delle emergenze con persone disabili nelle attività lavorative nell'ambito della prevenzione incendi".


L'accordo, siglato tra Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e Università di Sassari, è stato sottoscritto il 9 maggio dal Direttore Centrale per la Prevenzione e Sicurezza Tecnica Fabio Dattilo e dal Rettore dell'Università degli Studi di Sassari Attilio Mastino.

L'iniziativa s'inserisce tra le attività dell'Unione Europea volte a migliorare l'inclusione sociale, il benessere e il pieno esercizio delle persone con disabilità e in linea con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, recepita in Italia nel 2009.

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in previsione del semestre Europeo di Presidenza Italiana, ha attivato una fitta rete di iniziative volte al raggiungimento dell'obiettivo di inclusione sociale. In tale contesto s'inserisce la firma dell'accordo, che istituisce un gruppo multidisciplinare costituito da componenti del Corpo nazionale dei vigili del Fuoco, dall'Università di Sassari, da medici del lavoro, disability manager e Responsabili dei Servizi di prevenzione e protezione (RSPP).

Il Gruppo ha due obiettivi: far raggiungere, attraverso la normativa, lo stesso livello di sicurezza alle persone con o senza disabilità e di rendere più efficaci gli interventi effettuati per l'eliminazione delle barriere architettoniche, che devono armonizzarsi con il contesto funzionale/architettonico dell'ambiente circostante, in modo che gli aspetti di sicurezza e di fruibilità degli spazi di vita convivano in un insieme organico ed armonioso.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.vigilfuoco.it