NORME TECNICHE

Rilevazione e Segnalazione d'incendio: in Italiano la UNI 54-30

21 settembre 2015
Redazione InSic

UNI annuncia la pubblicazione in italiano della UNI EN 54-30:2015 "Sistemi di rivelazione e di segnalazione di incendio - Parte 30: Rivelatori combinati - Rivelatori puntiformi utilizzanti la combinazione di sensori per monossido di carbonio e calore" che è entrata in vigore dal 21 maggio 2015


La norma si inserisce nel quadro dei sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio e si occupa dei rivelatori puntiformi utilizzanti la combinazione di sensori per monossido di carbonio e calore.

Inoltre, specifica i requisiti, metodi di prova e criteri di prestazione per i rivelatori puntiformi combinati di incendio a supporto di un sistema antincendio installato all'interno o all'esterno degli edifici, includendo in un unico contenitore meccanico almeno un sensore per monossido di carbonio ed almeno un sensore di calore e dove le prestazioni complessive della rivelazione di incendio sono determinate dalla combinazione dei fenomeni rivelati.

La norma si affianca alla recente traduzione in italiano delle norme UNI della serie 54: in luglio riportammo la traduzione della UNI EN 54-27 (pubblicata lo scorso mese di aprile): si trattava della norma che specifica i requisiti, metodi di prova e criteri di prestazione per rivelatori di incendio che rivelano il fumo nei canali dell'aria in edifici come parte di un sistema di rivelazione e di segnalazione di incendio o a supporto di un sistema antincendio.

Riferimenti normativi:
UNI EN 54-30:2015
"Sistemi di rivelazione e di segnalazione di incendio - Parte 30: Rivelatori combinati - Rivelatori puntiformi utilizzanti la combinazione di sensori per monossido di carbonio e calore"
Data entrata in vigore : 21 maggio 2015



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.uni.com 

Potrebbe interessarti anche

Rilevazione/segnalazione incendio: in italiano la UNI EN 54-27:2015