QUESITO

Recupero e riutilizzo degli agenti estinguenti

28 giugno 2016
Rivista Antincendio

Sulla rivista Antincendio un lettore ha acceso il dibattito sull'applicazione della UNI 9994/1 e ha sollevato nuovamente alcune questioni legate alla la perdita di efficacia degli estinguenti. Secondo il Lettore l'Italia è l'unico paese in cui gli estinguenti vengono sottoposti alla sostituzione ad una scadenza programmata
I quesiti che verranno riproposti su InSic sulla base del nuovo approccio sui rifiuti contenuto nelle direttive europee e che sono riprese all'interno dello schema 1 dell'ENEA o dove si spiega (in termini molto pratici) che per la normativa esistono dei non rifiuti che possono essere riutilizzati.
Risponde al quesito Sandro Marinelli (Dirigente AR Corpo VV.F).

Il Quesito
Se gli estinguenti non perdono nel tempo la loro capacità di spegnimento, possono essere riutilizzati, salvo decisione del tecnico manutentore, che ne rileva obiettive variazioni fisiche?

Secondo l'Esperto
Gli estinguenti non utilizzati contenuti negli estintori (o in altre tipologie d'impianti) non possono e non devono essere considerati rifiuti, ma andrebbero "riutilizzati" proprio nel rispetto delle Direttive comunitarie e nazionali in materia ambientale; solo nel caso che un tecnico manutentore, nell'ambito delle operazioni di manutenzione programmate, dovesse riscontrare un'alterazione fisica (non certamente chimica) dell'estinguente non utilizzato, come ad esempio la formazione di grumi, si può procedere all'eventuale sostituzione dell'estinguente, sotto la responsabilità dello stesso tecnico manutentore, così come avviene in alcuni paesi del Nord Europa.

Per inviare un Quesito
Il Servizio quesiti è a disposizione degli abbonati alla rivista Antincendio o alla Banca Dati Sicuromnia.Per saperne di più...SICUROMNIA!

Questo e altri quesiti in materia di sicurezza, ambiente e antincendio, sono disponibili sulla nostra Banca dati Sicuromnia, di cui è possibile richiedere una settimana di accesso gratuito

Per ABBONARSI
CLICCA QUI per il modulo FAX da inviare allo 0633111043



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  

Potrebbe interessarti anche

UNI 9994/1 e tempistica della sostituzione estintori
Estintori a polvere e UNI 9994/1: un quesito sul collaudo delle bombole
Estintori a polvere e UNI 9994/1: un quesito sulla sostituzione valvole
Manutenzione estintori, la nuova UNI 9994: il commento di UMAN
Estintori: in vigore la nuova UNI 9994-1:2013