DALLA RIVISTA ANTINCENDIO

Quesito: ambulatori e autorizzazioni antincendio

20 febbraio 2014
Rivista Antincendio

Proponiamo un quesito pervenuto alla rivista Antincendio, in materia di autorizzazioni antincendio per strutture sanitarie che operano in regime ambulatoriale: sono assoggettabili al D.M. 18 settembre 2002?

Il Quesito

Vorrei chiarimenti sull'assoggettabilità al D.M. 18 settembre 2002 delle strutture sanitarie che erogano prestazioni specialistiche in regime ambulatoriale.

Secondo l'Esperto

Le strutture sanitarie che erogano prestazioni specialistiche in regime ambulatoriale rientrano nella fattispecie prevista al punto 68 dell'Allegato 1 al D.P.R. 1° agosto 2011 n. 151 afferente le procedure autorizzative di prevenzione incendi, solo quando superano la superficie complessiva di 500 mq. Comunque, per tutte le strutture sanitarie che erogano prestazioni specialistiche in regime ambulatoriale, sia che superino i 500 mq. e sia che non li superino, si applica la normativa prevista al Titolo IV del Decreto Ministeriale 18 settembre 2002 che, ai punti 18.2 e 18.3, indica le condizioni da rispettare nei due casi sopracitati e cioè al punto 18.2 nel caso che la superficie sia inferiore ai 500 mq e 18.3 nel caso che la superficie sia superiore a 500 mq.

Vuoi porre un quesito?

Per proporre il vostro quesito, occorre essere abbonati alla Rivista Antincendio, e scrivere a:
antincendio@epcperiodici.it



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it