Norme tecniche per le Costruzioni 2018
GESTIONE EMERGENZE
Protocollo CAP: all'ISSA un seminario dedicato
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Prevenzione incendi
Protocollo CAP: all'ISSA un seminario dedicato Il portale dei Vigili del Fuoco comunica che dal 23 al 24 settembre si svolgerà presso l'ISSA il seminario "CAP Implementation Workshop" dedicato alla diffusione del protocollo CAP per l'allerta pubblica e lo scambio di dati durante le calamità



Il seminario, che si svolge con cadenza annuale, è organizzato dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM) e dalla Organization for the Advancement of Structured Information Standards (OASIS). In Italia lo standard CAP è stato adottato dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con il Decreto 17 giugno 2008 "Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione dei dati ai fini della cooperazione applicativa con i servizi di emergenza" e successivamente con il Decreto 23 maggio 2011.

Attualmente il CAP è utilizzato dalla rete di sale operative del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco con lo scopo di comunicare, condividere e ricevere tempestivamente informazioni sugli interventi di soccorso in atto su tutto il territorio nazionale.

Il seminario "CAP Implementation Workshop" sarà inoltre preceduto dal "CAP Jump Start meeting" del 22 settembre, dedicato alla promozione dello scambio di esperienze all'interno delle comunità che in diverse parti del mondo si occupano di diffondere il protocollo CAP per l'allerta pubblica e lo scambio di dati in occasione di eventi catastrofici.

Approfondimenti:
Per maggiori informazioni sull'evento sono disponibili in allegato la Brochure, la Lettera World Meterological Organization e la Nota informativa CAP


Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.vigilfuoco.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: