ASSOCIAZIONI
Manutenzioni antincendio: UMAN e ICIM rilanciano la certificazione
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Prevenzione incendi
Manutenzioni antincendio: UMAN e ICIM rilanciano la certificazione UMAN, l'Associazione Nazionale Aziende Sicurezza e Antincendio federata ad ANIMA, torna a parlare, sulla rivista Antincendio (n.6/2014) del servizio delle Iene sulla truffa delle manutenzioni degli estintori antincendio, fenomeno che l'Associazione denuncia ormai da anni, facendo il punto sui progressi fatti anche grazie alla sinergia con l'ente di certificazione ICIM spa.

In un'intervista con l'ing Gaetano Trizio, Amministratore Delegato ICIM Spa e l'Ing. Gianmario Malnati, Presidente UMAN, si fa il punto sullo schema di certificazione del servizio di manutenzione antincendio, e sulle azioni messe a punto dall'Associazione per avviare un processo di crescita virtuosa del comparto delle manutenzioni.
ICIM Ente di Certificazione nato come Istituto per la certificazione dell'industria meccanica, partendo dal know-how messo a disposizione da UMAN, ha infatti studiato un sistema di certificazione che ha come obiettivo il garantire all'Utenza la correttezza delle manutenzioni antincendio.
Secondo Trizio, "Questo schema non deve essere visto come finalizzato ad una certificazione di qualità, deve piuttosto essere piuttosto inteso come uno strumento, facendo il paragone con quanto avviene per le professioni, per il continuo aggiornamento delle competenze, delle conoscenze e della abilità dell'Azienda.
L'obiettivo è infatti quello di arrivare a qualificare l'Azienda attraverso la verifica dell'adeguatezza tecnica dei processi adottati, l'esame a campione delle revisioni eseguite e dei relativi smaltimenti, la coerenza tra le quantità di materiale utilizzato e i volumi di attività gestita."

Fra le domande poste a Trizio anche una relativa ai vantaggi derivanti d all'utilizzo di un QRcode, su un cartellino di manutenzione. QRTIFY™ la soluzione sviluppata da ICIM si basa sulla tecnologia QRcode e accerta facilmente la corrispondenza tra le informazioni contenute nel codice e quanto dichiarato sul cartellino di manutenzione dell'impianto o documento.

L'Ing. Malnati, a chiusura dell'intervista che troverete in allegato, segnala come sia "arrivato il momento di invertire la tendenza" nel settore delle manutenzioni e sottolinea come vi sia stato interesse e attenzione, e voglia di partecipazione di diverse aziende del settore, associate e non a UMAN intorno a questo tema. E quanto allo scema di certificazione, Malnati ricorda che "l'elemento che più balza all'occhio è che le aziende saranno chiamate ad utilizzare il cartellino di manutenzione unico. Sappiamo bene come il cartellino sia il primo elemento che specifica l'identità dell'Azienda eppure la volontà e l'idea di far cresce e migliorare il nostro settore ci ha consentito di fare un piccolo passo indietro, limando un po' di quella nostra specificità"

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: