ASSOCIAZIONI

MAIA: SAMMM ed il tempario delle manutenzioni

8 settembre 2016
Rivista Antincendio

Sul numero di Agosto di Antincendio, l'Associazione MAIA ci racconta di SAMMM, un percorso di crescita aziendale promosso per i suoi associati finalizzato al conseguimento della migliore qualificazione professionale e della migliore pratica lavorativa nei settori dell'Antincendio, chiusure Tecniche e della Sicurezza in Generale.

MAIA ha ormai da tempo iniziato un percorso che va oltre alla sola formazione del personale. In particolare, l'Associazione ha promosso la Certificazione di parte terza che ha condotto alla formalizzazione delle figure professionali dei manutentori all'interno delle norme UNI 9994-2 ed UNI 11473-3, logica conseguenza dell'iniziativa vecchia ormai di 5 anni di far esaminare l'operato dei tecnici manutentori anche ad un Ente esterno all'Associazione, Accredia, con lo scopo di validare concretamente le competenze operative e normative dei manutentori. Ecco dunque che, proprio per perseguire dei risultati che non si fermino al solo operatore, ma che vadano oltre, rivolgendosi all'azienda, è stato ipotizzato, realizzato e sperimentato sul campo il SAMMM.
Il SAMMM è un percorso di crescita aziendale promosso dall'Associazione M.A.I.A. per i suoi associati finalizzato al conseguimento della migliore qualificazione professionale e della migliore pratica lavorativa nei settori dell'Antincendio, chiusure Tecniche e della Sicurezza in Generale.
Si intende quindi verificare sul campo, presso i clienti del nostro associato, come vengano svolte le manutenzioni e, grazie alla presenza di un verificatore esterno sia a M.A.I.A., sia, evidentemente all'associato, convalidare le procedure o evidenziarne le carenze, sempre e solo con l'ottica di formare il personale. Differenza non da poco rispetto ad altri propositi imbastiti da altri soggetti è la volontarietà dell'adesione al percorso che non diventa un obbligo per far parte della nostra Associazione.

In concreto, il verificatore si reca in azienda per monitorare l'organizzazione tecnico/operativa dell'associato e mediante verifiche sul campo presso i clienti.
L'azienda espone dunque sul numero di Agosto di Antincendio il caso di Sicli srl, il cliente su cui M.A.I.A. ha fatto intervenire un verificatore, l'ATM Spa, la municipalizzata del trasporto pubblico, che dispone di diverse realtà, dal deposito ferro-tramviario, con diverse tipologie di rischi al proprio interno, alle aree della Metropolitana, a palazzi uffici.

L'articolo completo è disponibile in allegato.


VERSO IL SAFETY EXPO...
Sei un professionista del settore antincendio?
Allora non puoi mancare al Safety Expo, evento gratuito promosso ed organizzato dalle riviste "Antincendio" e "Ambiente & Sicurezza sul lavoro", dall' Istituto Informa e da EPC Editore a Fiera Bergamo, il 21 e 22 settembre 2016.

Per la parte "antincendio" si parlerà di Codice Antincendio e non solo! Previsti convegni con le Istituzioni, Focus e workshop tecnici con le aziende del settore e Corsi di Aggiornamento 81/08.
Vieni a scoprire l'Agenda
E iscriviti all'Evento!#SafetyExpo16



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  

Allegati

SAMMM e tempario delle manutenzioni: strumenti di lavoro. Non solo carta - a cura di M.Metti - Ass. MAIA - rivista Antincendio n.8/2016
- MAIA_AI_08_16.pdf (480 kB)

Potrebbe interessarti anche

MAIA: continuano le visite in azienda con gli associati
Mercato dell'Antincendio e manutenzioni: le proposte di MAIA
MAIA: tre nuovi centri per la formazione del manutentore antincendio
MAIA: riflessioni sull'evoluzione della normativa antincendio
Da MAIA, il bilancio dell'attività svolta nel 2015