Norme tecniche per le Costruzioni 2018
NORMATIVA
Gasolio per autotrazione, chiarimenti sugli utilizzi ad alta temperatura
fonte: 
Redazione Insic
area: 
Prevenzione incendi
Gasolio per autotrazione, chiarimenti sugli utilizzi ad alta temperatura La Direzione Centrale per la prevenzione e la Sicurezza tecnica presso il Dipartimento VV.F. ha pubblicato la Nota n. 17382/2013 del 27-12-2013 (in allegato alla notizia) con la quale ha fornito chiarimenti sulla possibilità di utilizzare il gasolio con temperatura di infiammabilità nei contenitori-distributori rimovibili per autotrazione.

Per temperatura con alta infiammabilità si intende una temperatura maggiore di 55-56°C: la Direzione ritiene possibile utilizzare il gasolio con tale temperatura, in quanto il D.M. 31 luglio 1934 prevede che anche i liquidi caratterizzati da un punto di infiammabilità inferiore a 65°, ma non sotto i 55°, con una frazione del distillato non maggiore del 2%, a 150°C possano essere classificati liquidi di categoria C e quindi equiparati, dal punto di vista del rischio incendio e dei relativi sistemi di sicurezza, ai liquidi combustibili aventi un punto di infiammabilità superiore a 65°C.

La Direzione raccomanda anche che per evidenziare il punto di infiammabilità e per eseguire la distillazione frazionata del liquido devono essere usati i metodi previsti dal D.M. 31 luglio 1934 ovvero funzionanti secondo gli stessi principi.

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: