APPROFONDIMENTO

Esplosione in archivio: un case study sulla rivista Antincendio

22 gennaio 2014
Rivista Antincendio

L'articolo di M. La Veglia "Esplosione in archivio: anomalia della progettazione di un sistema di spegnimento" pubblicato sulla rivista Antincendio 12/2013 riguarda un caso anomalo di incendio in un archivio, causato da un'esplosione anomala dell'impianto di spegnimento ad estinguente gassoso IG-01 (Argon).

Sul numero 12/2013 della Rivista Antincendio, Michele Maria La Veglia, vicedirigente presso la
Direzione Regionale dei Vigili del fuoco della Campania, ha presentato un caso di studio su un incidente davvero insolito accaduto in un archivio storico di una primaria azienda di servizi a livello nazionale.

Nell'archivio ci fu un'esplosione creata dalla scarica generata dall'entrata in funzione dell'impianto di spegnimento, ma che fu la conseguenza di un errore nella progettazione del sistema di protezione.
In questo modo l'agente estinguente mandò in saturazione l'ambiente e provocò lo sfondamento del portone di ingresso e il danneggiamento di alcuni controsoffitti: in pratica si ebbero gli effetti di una vera e propria esplosione, avvenuta senza che vi fosse un incendio, o la presenza di materiale infiammabile.

L'articolo, presentato in allegato e tratto dalla Rivista Antincendio, descrive gli apprestamenti tecnici adottati e i criteri progettuali utili per prevenire incidenti simili.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 

Allegati

“Esplosione in archivio: anomalia della progettazione di un sistema di spegnimento” - M. La Veglia- rivista Antincendio 12/2013
- 08LaVeglia_12_13.pdf (2644 kB)