QUESITI DI PREVENZIONE INCENDI

Costruzione ed esercizio di Autorimesse: occorre deroga alla SCIA?

27 dicembre 2013
Redazione Insic

La Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica (Area Prevenzione Incendi) con nota 17223/2013 (in allegato alla notizia) ha risposto ad un quesito relativo alle "Norme di sicurezza per la costruzione ed esercizio di autorimesse e simili".

Il quesito verteva sul D.M. 1 febbraio 1986 e riguardava l'applicabilità dei criteri per la concessione di deroga in via generale alla SCIA per le autorimesse ricadenti nella cat. A dell'allegato I al D.P.R. 151/2011 e, pertanto, non soggette all'obbligo di richiesta della preventiva valutazione del progetto.

Secondo la Direzione Centrale, se vengono integralmente rispettate le condizioni riportate nell'allegato alla lettera circolare n. P1563/4108 del 29 agosto 1995, i responsabili delle attività di costruzione ed esercizio di autorimesse e simili, possano presentare direttamente la SCIA (di cui all'art. 4 del D.P.R. 151/2011), corredata dall'asseverazione, a firma di tecnico abilitato e con esplicito riferimento alla citata lettera circolare, attestante la conformità dell'attività stessa ai requisiti di prevenzione incendi senza pertanto attivare alcuna procedura di deroga.



Allegati

Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica (Area Prevenzione Incendi) Nota n.17223 del 23/12/2013
- 17223-2013.pdf (98 kB)

Potrebbe interessarti anche

Quesito: autorimesse dei condomini, il posizionamento degli estintori