DAL GOVERNO

Corpo VVF: dal Governo una revisione organizzativa di compiti e funzioni

28 febbraio 2017
Governo.it

Durante il Consiglio dei Ministri n.14 del 23 febbraio scorso, il Governo nell'ambito della riforma del pubblico impiego, ha approvato in esame preliminare, per ora, un decreto che prende atto del trasferimento al Corpo VVF delle funzioni del Corpo Forestale e procede al riassetto delle strutture organizzative del Corpo ne disciplina le funzioni e i compiti in materia di soccorso pubblico, prevenzione incendi, difesa civile e incendi boschivi e valorizza anche l'attività di formazione...

Il Consiglio dei ministri, su proposta della Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, cinque decreti legislativi contenenti disposizioni di attuazione della riforma della pubblica amministrazione (legge 7 agosto 2015, n. 124).
Si tratta delle modifiche ed integrazioni al Testo unico del pubblico impiego, delle Modifiche al decreto legislativo 27 ottobre 2009, n.150 sulle valutazione della performance dei dipendenti pubblici, ma anche delle Disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle forze di polizia e Razionalizzazione dei processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, finalizzata al rilascio di un documento unico.

Nel novero dei cinque provvedimenti, anche una revisione delle funzioni e compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco: si tratta delle modifiche al decreto legislativo 8 marzo 2006, n.139 nonché al decreto legislativo 13 ottobre 2005, n.217, concernente l'ordinamento del personale del Corpo, e altre norme per l'ottimizzazione delle funzioni del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ai sensi dell'articolo 8, comma 1, lett. a), della legge n.124 del 2015, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Spiega il Governo, che il decreto si prefigge lo scopo di ottimizzare l'efficacia delle funzioni del Corpo nazionale, anche dando atto dell'avvenuto trasferimento in capo al medesimo delle competenze del Corpo forestale in materia di lotta attiva contro gli incendi boschivi e di spegnimento con mezzi aerei degli stessi.
A tal fine il decreto procede alla revisione e al riassetto delle strutture organizzative del Corpo, ne disciplina le funzioni e i compiti in materia di soccorso pubblico, prevenzione incendi, difesa civile e incendi boschivi e modifica l'ordinamento del personale per gli aspetti non demandati alla contrattazione collettiva nazionale, in modo da assicurarne l'unitaria coerenza giuridica e nell'ottica di una valorizzazione delle qualità professionali del relativo personale. Nell'ambito del rafforzamento del sistema del soccorso pubblico è valorizzata altresì l'attività di formazione anche allo scopo di migliorare i servizi resi alla cittadinanza.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.governo.it 

Potrebbe interessarti anche

Corpo VV.F., un decreto sul rilascio della Tessera di riconoscimento
Vigili del Fuoco, aumenta la dotazione organica del Corpo nazionale