Norme tecniche per le Costruzioni 2018
APPROFONDIMENTO
Codice Antincendio, quali direzioni per la Nuova Prevenzione Incendi
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Codice Antincendio, quali direzioni per la Nuova Prevenzione Incendi La rivista Antincendio incontra Cosimo Pulito, attuale Direttore Centrale della Prevenzione Incendi nei Vigili del fuoco ella sua nuova sede di lavoro situata presso le "Scuole Centrali Antincendi" nel complesso di Capannelle, dove ci ha descritto quale è lo scenario attuale della prevenzione incendi in Italia e quali possono essere gli sviluppi futuri.

Pugliese di origine ma piemontese di adozione, Cosimo Pulito, nell'articolo che troverete in fondo alla notizia, ha rimarcato l'importanza della ricerca e della sperimentazione per stare in Europa ad alti livelli.
L'Ingegnere ha anche risposto in merito al percorso legislativo che attende il nuovo Codice di Prevenzione Incendi, attualmente al vaglio dell'Europa.
"Il Codice seguirà l'iter ordinario" rivela Pulito, "e quindi sarà sottoposto al vaglio del Comitato Centrale Tecnico Scientifico (C.C.T.S.) e se l'Europa, molto attenta a ciò che riguarda la libera circolazione delle merci, non segnalerà problemi, potremo condividere con le varie rappresentanze presenti nel CCTS l'impostazione normativa e giungere velocemente alla conclusione del procedimento".
E auspica una sua rapida approvazione: "Siccome questo è un progetto elaborato a partire già dai primi mesi del 2014 abbiamo voluto dare "un'accelerazione", decidendo di anticipare i tempi dei vari passaggi, inviandolo immediatamente alla valutazione europea in attesa che fosse ricostituito il CCTS (di cui una norma legislativa ne aveva messo in forse l'esistenza)".

E, a proposito delle novità si rimarca che:"L'aspetto innovativo consiste nella possibilità di ricorrere a metodologie di individuazione delle misure di sicurezza alternative. Vi è l'approccio prescrittivo, quello semiprestazionale e quello prestazionale.
La cosiddetta ingegneria della sicurezza svolge un ruolo significativo nell'impianto normativo e questo fa immaginare un'importante ricaduta sull'utenza e soprattutto sui professionisti che la dovranno attuare".

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: