QUESITO

Centri commerciali e gestione delle emergenze

16 ottobre 2015
Redazione Banca Dati Sicuromnia

È pervenuto alla rivista Antincendio un quesito sulla gestione antincendio in centri commerciali che abbiano al loro interno più attività e più addetti alle emergenze? A chi spetta la gestione nelle parti comuni? risponde Sandro Marinelli (Dirigente AR Corpo VV.F).


Il Quesito
Un centro commerciale ospita al proprio interno una seria di attività commerciali; ognuna di esse ha i propri addetti alla gestione delle emergenze ed antincendio. I locali sono tutti affittati e quindi non ci sono dipendenti diretti del centro commerciale. A chi spetta la gestione delle emergenze (incendio, rapida evacuazione, utilizzo delle attrezzature antincendio, ecc...) nelle parti comuni come corridoi, scale ed ascensori?

Secondo l'Esperto
Per le parti comuni quali corridoi, scale, ascensori, ecc. non v'è dubbio che è l'amministratore delle parti comuni che è il responsabile della gestione delle eventuali emergenze, alla stessa stregua di un normale amministratore condominiale che promuove e coordina la gestione delle emergenze delle parti comuni, ivi comprese le esercitazioni di evacuazione, così come richiamato al punto 7.4 dell'Allegato VII al D.M. 10/03/98


Per proporre il vostro quesito scrivere a sicuromnia@epc.it.
Il servizio è disponibile per utenti abbonati alla Banca Dati Sicuromnia e alle riviste Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e Antincendio.

Per saperne di più...SICUROMNIA!

Questo e altri quesiti in materia di sicurezza, ambiente e antincendio, sono disponibili sulla nostra Banca dati Sicuromnia, di cui è possibile richiedere una settimana di accesso gratuito

Per ABBONARSI
CLICCA QUI per il modulo FAX da inviare allo 0633111043



Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it