NORME TECNICHE

Atmosfere esplosive in miniera: aggiornata UNI sulle apparecchiature

7 marzo 2017
Redazione Banca Dati Sicuromnia - http://sicuromnia.epc.it

È entrata in vigore dal 2 marzo UNI CEI EN ISO/IEC 80079 (Atmosfere esplosive) parte 38:2017 che specifica i requisiti di protezione contro le esplosioni per la progettazione, la costruzione, la valutazione e le informazioni per l'uso di apparecchi che possono costituire un'unità singola oppure formare un assieme.

La nuova parte comprende il macchinario ed i componenti destinati alle atmosfere esplosive in miniere sotterranee. È stata redatta dalle Commissioni Tecniche Sicurezza e Atmosfere potenzialmente esplosive e sostituisce la UNI EN 1710:2008 (Apparecchi e componenti destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in miniere sotterranee).

Si trattava della versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1710:2005+A1 (edizione aprile 2008 con errata corrige di agosto 2010) e specificava i requisiti di protezione contro le esplosioni per la costruzione e la marcatura di apparecchi che possono costituire un'unità singola oppure formare un assieme.

Riferimenti normativi:
UNI CEI EN ISO/IEC 80079-38:2017
Titolo : Atmosfere esplosive - Parte 38: Apparecchi e componenti destinati alle atmosfere esplosive in miniere sotterranee
Data entrata in vigore : 02 marzo 2017



Potrebbe interessarti anche

Esplosivi, attrezzature a pressione e atmosfere esplosive: tre decreti in Gazzetta
Nuove UNI sugli apparecchi non elettrici per atmosfere esplosive