CONVEGNI

Asili nido e strutture ricettive: online le relazioni del convegno di Perugia

6 ottobre 2014
Redazione InSic

Sono liberamente consultabili sul sito dei VV.F. le relazioni svolte da Mariantoni, Frezza e Caciolai durante il convegno "Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive" del 3 ottobre scorso a Perugia

L'occasione del seminario è stata utile anche per fare la conoscenza dei nuovi vertici del Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco in Umbria, con il nuovo Direttore Regionale e i nuovi comandanti di Perugia e Terni.
I vigili del fuoco riportano della partecipazione di oltre 400 professionisti: presenti Raffaele Ruggiero, direttore regionale dell'Umbria, e Leonardo Banella, rappresentante del Comitato Interprofessionale tra gli ordini e i collegi di Perugia e Terni.

Sul sito dei Vigili vengono anche riportate le relazioni di
-Paolo Mariantoni, comandante provinciale di Terni, che ha illustrato le nuove norme di prevenzione incendi per campeggi, villaggi turistici e strutture turistico-ricettive in aria aperta, con capacità ricettiva superiore a 400 persone
-Marco Frezza, comandante provinciale di Perugia sulle nuove norme di prevenzione incendi per gli asili nido (DMI 16.7.2014).
- Mauro Caciolai, comandante provinciale di Grosseto rd esperto in materia di "resistenza al fuoco delle strutture", che ha disquisito sulla scelta dei materiali da costruzione e sulle modalità di certificazione degli stessi per rispondere correttamente alle nuove procedure semplificate previste dal DPR 151/2011 in tema di SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi da parte dei Vigili del Fuoco.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.vigilfuoco.it 

Potrebbe interessarti anche

Asili nido: pubblicata la nuova Regola tecnica
Conversione Milleproroghe: adeguamento antincendio per strutture ricettive al 31 dicembre
Strutture ricettive: modifiche per la formazione degli addetti antincendio
Strutture ricettive, come usufruire della proroga di adeguamento
Strutture ricettive: in Gazzetta il Piano biennale di adeguamento