Norme tecniche per le Costruzioni 2018
CASE HISTORY
1987: incendio di King's Cross, un caso di studio
fonte: 
Redazione Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
1987: incendio di King's Cross, un caso di studio Sul numero di Maggio della rivista Antincendio è stato pubblicato un interessante case study sull'incendio avvenuto nella stazione di King's Cross della metropolitana di Londra il 18/11/1987, evento che ha causato la morte di ben 31 persone.

Il caso di studio

Il caso di studio che troverete in allegato, ricostruisce la dinamica dell'incidente, a partire dal principio di incendio originatosi sotto un gradino della scala mobile in legno presente nella stazione, e ripercorre l'evoluzione dell'incendio e la risposta operativa del personale presente.
L'accurata analisi dei resti della scala mobile ed i test sperimentali effettuati successivamente in laboratorio, hanno dimostrato come la piccola fiamma di un fiammifero fosse in grado di sciogliere e poi innescare il grasso, usato per lubrificare il carrello, reso infiammabile dalla combustione della sporcizia presente costituita da frammenti cartacei, lanugine, capelli e peli di ratto che si erano accumulati nel tempo e che costituivano un vero e proprio "letto" combustibile venutosi a formare sotto i gradini della scala mobile.

Analisi del rapporto investigativo

L'articolo passa poi ad analizzare il rapporto investigativo pubblicato sui fatti, elaborato dall'Healt & Safety Executives (HSE) che da un lato ha messo in evidenza le inadeguatezze nella gestione della sicurezza da parte della London Regional Transport (mancata formazione del personale, assenza di un piano di evacuazione della stazione, inadeguatezza del sistema di comunicazione, assenza di una supervisione), dall'altro ha portato ad un esame delle cause e all'effettuazione di prove sperimentali in laboratorio per spiegare la velocità di propagazione dell'incendio rilevata, pari a 2 metri/secondo, sconosciuta fino a quel momento nel mondo scientifico.
L'esame delle cause e la ricostruzione, effettuata anche con metodi computazionali, ha infatti consentito di comprendere quali siano stati gli "effetti" che ne hanno definito lo sviluppo e determinato le drammatiche conseguenze.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
Selezionate per te da InSic
case study   |  cronaca   |  gallerie   |  metropolitane   |  analisi incendi   |  incendio
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: