Norme tecniche per le Costruzioni 2018
IL LIBRO DELLA SETTIMANA
Validazione strutturale: un approccio interdisciplinare
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Edilizia
Validazione strutturale: un approccio interdisciplinare EPC Editore pubblica il volume "Validazione strutturale" - Volume I (settembre 2014): Aspetti generali, di Paolo Rugarli che affronta il problema della validazione strutturale con un approccio interdisciplinare e con una visione ad ampio raggio e con riferimenti anche alla normativa sismica.

Si tratta del primo volume di due previsti, ed è dedicato integralmente agli aspetti generali del problema della validazione strutturale e si rivolge ad Ingegneri civili e strutturisti, architetti, studi di progettazione, autorità pubbliche, docenti, ricercatori, studenti, software house.

Il Libro mostra come gli errori nel progetto e nel calcolo strutturale siano in buona parte legati a problemi di natura cognitiva, e non alla insufficiente complessità dei metodi di calcolo . Si tratta di un testo, fortemente innovativo e frutto di numerosi anni di studio, che si propone come riferimento importante per l'inquadramento di una materia vasta e complessa come la validazione strutturale.

EPC ci permette di entrare nel libro per visionarne l'indice e saggiare il Capitolo 9 "IL CASO DELLE NORMATIVE SISMICHE" in cui l'autore presenta le sue considerazione critiche sulle modalità con le quali le nostre normative italiane, ma anche molte altre normative nel mondo, impongono di considerare la pericolosità sismica.

Riferimenti:
Validazione strutturale
Volume I: Aspetti generali
Rugarli Paolo
Edizione: settembre 2014
Pagine: 656
Avendo un abbonamento a una rivista EPC, è possibile usufruire di un ulteriore sconto.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 
oppure scrivi a libri@epc.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: