SafetyExpo 2018
IN GAZZETTA
Un glossario delle attività realizzabili in Edilizia Libera
fonte: 
Redazione InSic.it
area: 
Edilizia
Un glossario delle attività realizzabili in Edilizia Libera Con Decreto 2 marzo 2018 il Ministero delle Infrastrutture approva un glossario contenente l'elenco non esaustivo delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera
Seguiranno successivi decreti per il suo completamento in relazione alle opere edilizie realizzabili mediante CILA, SCIA, permesso di costruire e SCIA in alternativa al permesso di costruire.

La realizzazione di un glossario era già prevista dall'art. 1, comma 2, del decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222 recante «Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, Segnalazione certificata di inizio di attivita' (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attivita' e procedimenti, ai sensi dell'art. 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124».

Nell'allegato si riporta in tabella le principali opere che possono essere eseguite senza alcun titolo abilitativo, nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia (in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all'efficienza energetica, di tutela dal rischio idrogeologico, delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al d.lgs. n. 42/2004).

Oltre ad individuare l'applicazione del regime giuridico di Edilizia Libera (ex art. 6, comma 1, lettere da a) a e-quinquies), del D.P.R. n. 380/2001 e ex art. 17 del d.lgs. n. 128/200), la Tabella riporta la Categoria di intervento che il D.P.R. n. 380/2001 ascrive all'edilizia libera (Manutenzione ordinaria, interventi sulle pompe di calore, interventi su Depositi di gas, eliminazione delle barriere architettoniche, ricerche nel sottosuolo, movimenti di terra, serre mobili, pavimentazioni, attività su pannelli fotovoltaici o su aree ludiche, realizzazione di manufatti leggeri in strutture ricettive, opere contingenti temporanee) in base a quanto previsto dalla tabella A del d.lgs. n. 222/2016
Nell'ultima casella della tabella si riporta l'elenco non esaustivo delle diverse opere che possono essere realizzate per ciascun elemento edilizio come richiesto dall'art. 1, comma 2 del d. lgs. n. 222/2016 e dei principali elementi oggetto di intervento, individuati per facilitare la lettura della tabella da cittadini, imprese e PA.

Riferimenti normativi:
DECRETO 2 marzo 2018 del MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Approvazione del glossario contenente l'elenco non esaustivo delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera, ai sensi dell'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222.
(GU Serie Generale n.81 del 07-04-2018)

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: