DALL’EUROPA

Prodotti da costruzione: chiarimenti sull'apposizione di marcatura CE

10 ottobre 2014
Redazione InSic

La Commissione UE risponde ad un quesito sull'applicazione della marcatura CE secondo la norma europea armonizzata EN 1090-1
Si tratta della FAQ 31 del sito web "Impresa e Industria" della Commissione.

La Commissione Europea chiarisce che la marcatura CE deve essere apposta su un prodotto da costruzione in base alla norma armonizzata quando sono soddisfatte tutte le seguenti condizioni:
• il prodotto ricade nel campo di applicazione della norma EN 1090-1: 2009 + A1: 2011 (si prega di consultare l'elenco indicativo, non esaustivo dei prodotti che non rientrano nel campo di applicazione della EN 1090-1: 2009 + A1: 2011, come predisposto dal CEN),ed
• è un prodotto da costruzione strutturale ai sensi del regolamento sui prodotti da costruzione (UE) 305/2011, cioè significa che:
• il prodotto è destinato ad essere incorporato in modo permanente in opere di costruzione (edifici o opere di ingegneria civile), e
• il prodotto ha una funzione strutturale in relazione alle opere da costruzione (cioè risulta rilevante per il soddisfacimento del requisito base delle opere da costruzione n.1, così come dettagliato nell'allegato I del Regolamento UE 305/2011) e
• il prodotto non è coperto da una specifica tecnica europea di prodotto (poiché se per il prodotto esiste una norma europea EN armonizzata, o una Linea Guida per il Benestare Tecnico Europeo (ETAG) o un Benestare Tecnico Europeo, o una Valutazione Tecnica Europea (ETA), queste costituiscono necessariamente la base per la marcatura CE).



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.cslp.it