Norme tecniche per le Costruzioni 2018
EVENTI
Isolamento Acustico: i convegni Anit Edilteco
fonte: 
Edilteco
area: 
Edilizia
Isolamento Acustico: i convegni Anit Edilteco Anit in partnership con Edilteco, organizza per il prossimo 17 aprile a Firenze "Energia e rumore quasi zero" il primo di un ciclo di convegni itineranti, il cui obiettivo è quello di illustrare le novità legislative in materia di isolamento nel settore edile proponendo soluzioni all'avanguardia per creare abitazioni in luoghi salubri, confortevoli e sostenibili anche dal punto di vista economico. Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa realizzato da Edilteco.


"Efficienza energetica, sostenibilità e rispetto per l'ambiente oggi più che in qualsiasi altro momento storico si rivelano temi centrali nelle politiche comunitarie e internazionali. La casa non è più soltanto un bene prezioso e "bello da guardare" quanto piuttosto un oggetto tecnologicamente avanzato dalle elevate prestazioni. Al pari di una maggiore protezione dal rumore, la riduzione dei consumi energetici è dunque un'impellenza condivisa". Parola di Anit, associazione nazionale per l'isolamento termico e acustico che, con l'obiettivo di raggiungere gli standard peculiari agli edifici del futuro, il prossimo 17 aprile a Firenze nella sala Alcatraz della stazione Leopolda, apre le danze con la prima tappa di "Energia e rumore quasi zero". Un convegno imperdibile che, itinerante, nei prossimi mesi sarà in calendario l'8 maggio a Roma, il 15 settembre a Trento, il 23 settembre a Bari, il 18 novembre a Palermo e il 24 novembre a Milano.

Una serie di incontri dall'alto valore aggiunto la cui missione prioritaria si traduce nell'illustrare tanto le novità legislative in materia di isolamento nel settore edile quanto nella volontà di indagare in ogni dettaglio tutte quelle soluzioni all'avanguardia in grado di trasformare la nostra abitazione in un luogo salubre, confortevole e sostenibile anche dal punto di vista economico. Leader nella produzione di malte alleggerite termoisolanti nonché testa di serie nell'ambito della tutela dai rumori, dalle vibrazioni e dal fuoco, Edilteco è ormai da anni partner fedele di Anit, associazione con cui condivide filosofia, prospettive d'azione e missione educativa. Ecco quindi che l'azienda di san Felice sul Panaro manda sul campo due dei suoi uomini di punta: l'ingegnere Michele Chiarato, responsabile delle divisioni dBred (acustica) e Protherm (protezione al fuoco) e il geometra Corrado Borghi, direttore commerciale che, secondo a nessuno per competenza, da sempre è pioniere nell'identificare gli argomenti di pregnante attualità nell'ambito dell'isolamento termico.

"Sostenibilità e prodotti per l'isolamento acustico: è fondamentale determinare la conformità prestazionale in opera dei materiali prescelti". E' questa l'estrema sintesi (non esaustiva) dell'intervento dell'ingegnere Michele Chiarato protagonista in tandem con Anit a Firenze il 17 aprile e a Roma l'8 maggio. Una lectio magistralis densa di contenuti che in primo luogo vuole ribadire la necessità di combattere l'inquinamento causato dal rumore senza nulla lasciare al caso e all'improvvisazione. Con l'obiettivo di ottenere una gamma di proposte specifiche per l'isolamento acustico che si distingua per prestazioni e cura del particolare, Edilteco ha infatti stretto la mano al principale produttore mondiale di materiali in gomma riciclata, da oltre mezzo secolo attivo sul mercato internazionale. La presenza di fibre in gomma SBR consente il corretto controllo industriale del peso specifico del prodotto e garantisce la costanza della prestazione in opera. "Di fascia medio-alta i prodotti Edilteco, azienda che sin dalle proprie origini mira a garantire efficienza e sicurezza, sono di altissima qualità. La cifra stilistica dei sistemi dBred? Una semplicità di messa in posa davvero unica.
Proteggere gli edifici, e chiunque li abiti, dagli effetti nefasti delle interferenze sonore è diventata un'esigenza primaria. Ma anche prestare maggiore attenzione ai disagi provocati dalle vibrazioni è fondamentale per la salute
- puntualizza l'Ingegnere Chiarato - Se ieri difendersi dalle vibrazioni aveva tutto il sapore dell'impresa inaffrontabile oggi, grazie ad una maggiore presa di coscienza, scongiurarne le conseguenze è invece possibile e doveroso".

Ne è oltremodo consapevole Edilteco la cui offerta di prodotti antivibranti mai è stata tanto ricca. Merito anche della nuova serie di Ganci Antivibranti dBred in metallo e materiale elastomerico votati all'attenuazione della trasmissione delle vibrazioni e oggi fiore all'occhiello made in San Felice. E' se è vero che la lotta al rumore per l'azienda della famiglia Stabellini da oltre un decennio rappresenta una priorità, è altrettanto vero che la sua ricerca in materia di isolamento termico, all'avanguardia e sempre etica, si concretizza in un vero e proprio impegno sociale. "Costruire e recuperare nel rispetto dell'ambiente è un'esigenza sociale ancor prima che normativa" conferma Corrado Borghi, direttore commerciale Edilteco il cui primo intervento pensato ad hoc per Anit e battezzato "Isolare termicamente unendo le prestazioni alle nuove esigenze della committenza" è previsto a Trento il 15 settembre (e, nei mesi successivi, a Bari, Palermo e Milano).

Un contributo importante quello del geometra Borghi per cui creare ambienti di vita sani e confortevoli, approfondire le competenze in materia di sostenibilità, costruire edifici ad energia vicino allo zero e riqualificare il patrimonio edile esistente va di pari passo con l'offrire un servizio ineccepibile dal punto di vista delle prestazioni e sempre in sintonia con le esigenze attuali dei clienti. Inoltre gli sforzi di Ricerca & Sviluppo di Edilteco sono indirizzati alla formulazione di prodotti che, per modalità di utilizzo e destinazioni d'uso, forniscano risposte tangibili alle esigenze che nascono nell'ambito di interventi di manutenzione/recupero/ristrutturazione che, per loro natura, si sviluppano in ambiti urbanizzati ed abitati. Pertanto divengono indispensabili concetti quali: facilità di utilizzo, alto rapporto tra prestazioni ottenute e quantità di prodotto impiegato, velocità di applicazione, abbattimento delle polveri, basso impegno di spazio per stoccaggio+movimentazione+ lavorazione, utilizzo di attrezzature a basso impatto acustico ed energivoro. In tal senso Edilteco insegna.

I suoi prodotti infatti anticipano i tempi e sono una risposta puntuale alle necessità del momento e sempre buone per tutte le stagioni. Qualche esempio? I cicli completi da solaio, soluzioni termo e fonoisolanti ultraleggere, ultraveloci ed ecocompatibili e i rivoluzionari Blocchi Leggeri per muratura prodotti dalla E&SB s.r.l. di Bergamo. Blocchi che, nati dalla stretta di mano tra Edilteco Group, Manu-Cem e Mcl, sono la nuova frontiera delle costruzioni. Il primo appuntamento con il convegno itinerante Anit "Energia e rumore quasi zero" è dunque per il 17 aprile a Firenze (per ulteriori informazioni si consiglia di visitare il sito Anit e il sito Edilteco).

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: