NORME TECNICHE

Ingegneria civile e Costruzioni: le nuove norme UNI

12 giugno 2015
Redazione InSic

UNI informa della pubblicazione di una serie di norme sugli impieghi dei geotessili e prodotti affini, di una serie di norme sulle caratteristiche richieste per l'impiego nella costruzione di bacini e dighe, e infine sulle prestazioni del cemento




UNI informa della recente pubblicazione di diverse UNI che riguardano le opere civili: in particolare le commissioni tecniche Costruzioni stradali ed opere civili delle infrastrutture e Ingegneria strutturale hanno realizzato due nuove norme che riguardano bacini e dighe.
Le norme UNI EN 13249, UNI EN 13250, UNI EN 13251, UNI EN 13252 e UNI EN 13253 ora in italiano riguardano i diversi impieghi dei geotessili e prodotti affini con esclusione dei geosintetici con funzione barriera.

La norma UNI EN 13249 nella costruzione di strade e altre aree soggette a traffico; la UNI EN 13250 nella costruzione di ferrovie; la UNI EN 13251 in costruzioni di terra, fondazioni e strutture di sostegno; la UNI EN 13252 in sistemi drenanti e, infine, la UNI EN 13253 specifica le caratteristiche di geotessili e prodotti affini utilizzati nelle opere di controllo dell'erosione per prevenire la migrazione di materiale a granulometria fine in strati di materiale più grosso dovuta a gradienti idraulici alternati.

Le norme europee UNI EN 13254 e UNI EN 13265, pubblicate ad opera delle commissioni tecniche Costruzioni stradali ed opere civili delle infrastrutture e Ingegneria strutturale, si occupano rispettivamente delle caratteristiche richieste per l'impiego nella costruzione di bacini e dighe e dell'impiego nei progetti di contenimento di rifiuti liquidi. Entrambe le norme non si applicano ai geosintetici con funzione barriera.

Infine, la commissione tecnica Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato, ha pubblicato la norma UNI CEN/TR 14245 sulle linee guida per l'applicazione della EN 197-2. Il rapporto tecnico specifica lo schema per la valutazione e la verifica della costanza delle prestazioni (AVCP) dei cementi alle rispettive norme di specifica del prodotto, compresa la certificazione della costanza della prestazione da parte di un organismo di certificazione di prodotto.