SIEMENS
 Edilizia
 COSTRUZIONI
Impiego dei materiali nelle opere civili: parte un progetto in inchiesta pubblica
27 agosto 2013
fonte: 
area: Edilizia
Impiego dei materiali nelle opere civili: parte un progetto in inchiesta pubblica Il nuovo progetto di norma nazionale, elaborato dalla Commissione tecnica "Costruzioni stradali ed opere civili delle infrastrutture", viene sottoposto ora alla importante fase di inchiesta pubblica finale (vd. banca dati online)

Il testo contiene istruzioni utili per l'applicazione in Italia delle UNI EN ISO 14688, UNI EN 13242, UNI EN 13285 e fornisce ragguagli sulla classificazione delle terre, sulla designazione degli aggregati e delle loro miscele non legate e sui criteri per la verifica di conformità. In particolare essa indica i valori di riferimento per le caratteristiche tecniche in relazione a ciascuna destinazione d'uso.
Si propone quindi di fornire un punto di vista unitario sui materiali non legati nelle opere civili delle infrastrutture, contribuendo così ad individuare i campi di intervento di ciascuna norma UNI EN, in relazione all'ambito di impiego dei materiali univocamente qualificati e, se previsto, dotati di marcatura CE.
La norma non ha come scopo la marcatura CE dei materiali per l'impiego nelle strade, ma è un utile riferimento per la redazione dei capitolati e le contrattazioni, nei rapporti tra committente, cliente e fornitore.
Il progetto (identificato dal codice U71021791) resterà in inchiesta pubblica finale sino al 29 settembre prossimo. Fino a tale data il testo rimarrà liberamente consultabile e aperto ai commenti degli interessati

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.uni.com 
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic