DAL GOVERNO

Efficienza energetica: verso il decreto di recepimento

4 aprile 2014
Redazione Insic

Durante il Consiglio dei Ministri che si è riunito oggi, 4 aprile 2014 a Palazzo Chigi è stato approvato uno schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica (che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE).
Il Governo, a proposito del provvedimento (che sarà a firma del Ministero dell'Ambiente-Sviluppo economico ed è prossimo all'esame parlamentare) riporta che il decreto mira a introdurre nell'ordinamento nazionale misure innovative finalizzate a promuovere l'efficienza energetica nella pubblica amministrazione, nelle imprese e nelle famiglie secondo gli obiettivi posti dall'Unione Europea di una riduzione dei consumi di energia primaria del 20% entro il 2020

Il target di riduzione dei consumi di energia al 2020, già fissato dalla Strategia energetica nazionale, viene oggi aggiornato con nuove misure:
-interventi annuali di riqualificazione energetica sugli immobili della pubblica amministrazione;
-la previsione dell'obbligo per le grandi imprese e le imprese energivore di eseguire diagnosi di efficienza energetica;
-l'istituzione di un Fondo nazionale per l'efficienza energetica per la concessione di garanzie o l'erogazione di finanziamenti, al fine di favorire interventi di riqualificazione energetica della PA, l'efficienza energetica negli edifici residenziali e popolari e la riduzione dei consumi di energia nell'industria e nei servizi.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.governo.it