SIEMENS
 Edilizia
 MACCHINE
Carrelli industriali: serie UNI EN ISO 3691, aggiornamenti!
16 luglio 2020
fonte: 
area: Edilizia
Carrelli industriali: serie UNI EN ISO 3691, aggiornamenti! Da UNI nuovi aggiornamenti sulla serie UNI EN ISO 3691 relativa ai Requisiti di sicurezza e verifiche dei Carrelli industriali: aggiornate le Parti 1 4 e 5, tutte in vigore dal 2 luglio 2020:
Parte 1: Carrelli industriali motorizzati, esclusi quelli senza conducente, i telescopici e i trasportatori per carichi
Parte 4: Carrelli industriali senza guidatore a bordo e loro sistemi
Parte 5: Carrello elevatore con operatore a piedi
Restano ferme agli aggiornamenti precedenti la
Parte 2 : Carrelli industriali a braccio telescopico
Parte 3: Requisiti supplementari per carrelli con posto di guida elevabile e carrelli specificatamente progettati per circolare con carichi elevati

UNI EN ISO 3691-1:2020

La parte della UNI EN ISO 3691 fornisce requisiti di sicurezza e i mezzi per la verifica dei seguenti tipi di carrelli industriali motorizzati come definito nella UNI ISO 5053:
- carrelli industriali elevatori controbilanciati con forche a sbalzo;
- carrelli con sollevatore retrattile o con piastra porta forche retrattile;
- carrelli elevatori con forche fra i longheroni;
- carrelli elevatori a forche ricoprenti;
- carrelli elevatori a pianale ad alto sollevamento;
- carrelli con posto di guida elevabile fino a 1 200 mm;
- carrelli elevatori a presa unilaterale;
- carrelli elevatori a presa bilaterale ed a presa frontale e laterale;
- carrelli per pallet (transpallets);
- carrelli elevatori bidirezionali e multi direzionali;
- carrelli trattori con forza di traino fino a 20 000 N, compresi;
- carrelli elevatori fuoristrada;
- carrelli industriali alimentati a batteria, a gasolio, benzina o GPL (gas di petrolio liquefatto).

UNI EN ISO 3691-4:2020

La norma specifica i requisiti di sicurezza e i mezzi per la loro verifica per i carrelli industriali senza guidatore e i loro sistemi.

UNI EN ISO 3691-5:2020

La norma fornisce requisiti di sicurezza e i mezzi per la loro verifica per i seguenti tipi di carrelli elevatori con operatore a piedi, attrezzati con dispositivi di carico manuale per normali dotazioni industriali, per esempio bracci a forche e piattaforme, o attrezzature integrate per applicazioni particolari:
- carrello elevatore con operatore a piedi con forche tra i longheroni;
- carrello elevatore impilatore con forche tra i longheroni;
- carrelli industriali con capacità non maggiori di 1 000 kg con batteria manuale o elettrica per il sollevamento;
- carrelli per pallet a bassa elevazione, con altezze di sollevamento non maggiori di 300 mm o capacità di carico fino a 2 300 kg;
- carrelli elevatori a pantografo con altezza di sollevamento maggiore di 1 000 mm o capacità di carico fino a 1 000 kg con batteria manuale o elettrica per il sollevamento.

Le parti non aggiornate della UNI EN ISO 3691

UNI EN ISO 3691-2:2016 Parte 2 : Carrelli industriali a braccio telescopico


La norma fornisce i requisiti di sicurezza e i mezzi per la loro verifica per carrelli industriali a braccio telescopico e carrelli portacontainer a braccio telescopico (reach stacker) come definiti nella ISO 5053-1, provvisti di forche o dispositivi integrati di movimentazione del carico per normali servizi industriali (per esempio: bracci a forca o mezzi, come bilancini (spreaders), per la movimentazione di containers).
La norma non si applica a:
- carrelli fuoristrada a braccio telescopico
- carrelli fuoristrada a braccio telescopico per la movimentazione di containers
- macchine progettate principalmente per il movimento terra (per esempio: caricatori e apripista), anche qualora le loro benne e lame siano sostituite con forche,
- macchine sulle quali il carico può oscillare liberamente in tutte le direzioni.
Per lo scopo di questa parte della ISO 3691, i bracci di forca e le attrezzature integrate sono considerate parte del carrello, mentre non lo sono attrezzature/equipaggiamenti montati sulla piastra portaforche o sui bracci di forca che sono intercambiabili dall'operatore. Tuttavia, requisiti per tali attrezzature sono anche forniti in questo documento.

UNI EN ISO 3691-3:2017 Parte 3: Requisiti supplementari per carrelli con posto di guida elevabile e carrelli specificatamente progettati per circolare con carichi elevati

La parte della norma ISO 3691 fornisce i requisiti essenziali di sicurezza ed i mezzi per la loro verifica, in aggiunta a quelli della ISO 3691-1, per carrelli industriali dotati di sollevatore verticale non inclinabile ed in particolare:
a) Per quei carrelli che hanno un posto di guida elevabile e per i carrelli commissionatori, come definiti nella norma ISO 5053-1, dove il posto di guida elevabile ed il dispositivo di movimentazione del carico si sollevano a più di 1200 mm sopra il livello del suolo;
b) Per i carrelli elevatori a presa frontale e laterale, come definiti nella norma ISO 5053-1, progettati per traslare con il dispositivo di movimentazione del carico sollevato a più di 120 0mm sopra il livello del suolo e con il dispositivo medesimo sollevato, abbassato o spostato lateralmente, con carico o a vuoto, mentre il carrello è in movimento. Questi carrelli sono progettati per circolare in ambienti chiusi, su superfici preparate orizzontali e lisce (per esempio cemento) e possono essere utilizzati in sistemi di guida, senza sistemi di guida o in entrambi i sistemi e non ne è previsto l'uso per traino o spinta.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.uni.com 
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic