STRUMENTI OPERATIVI

Apparecchi di sollevamento: guida INAIL alla prima verifica

6 settembre 2017
Redazione Banca Dati Sicuromnia

INAIL rende nota una nuova pubblicazione gratuita dal titolo: "Apparecchi di sollevamento materiali di tipo fisso- Parte I"
Si tratta della prima parte di un lavoro che fornisce indicazioni per la gestione tecnico-amministrativa della prima verifica periodica. il lavoro tratta gru a ponte, gru a cavalletto, gru Derrick e gru a braccio rotante, descrivendone le caratteristiche costruttive precipue, l'evoluzione dello stato dell'arte e soprattutto fornendo indicazioni dettagliate per la compilazione della scheda tecnica e la redazione del verbale di verifica periodica ai sensi del d.m. 11 aprile 2011.

L'articolo 71, comma 11, del d.lgs. 81/08 prescrive che le attrezzature di lavoro elencate nell'allegato VII al medesimo decreto siano sottoposte a verifiche periodiche volte a valutarne lo stato di conservazione e di efficienza ai fini della sicurezza.
L'Inail ha attribuito il ruolo di titolare della prima verifica periodica ai sensi del d.m. 11 aprile 2011 e per questo deve uniformare il comportamento delle proprie unità operative territoriali attraverso pubblicazioni come queste che descrivono le modalità tecnico-amministrative per la conduzione della prima verifica periodica.
Le istruzioni elaborate non costituiscono ovviamente un riferimento vincolante, ma vogliono piuttosto proporsi come esempio di armonizzazione su scala nazionale dell'approccio alla prima verifica periodica, definendo modalità per la conduzione dei controlli che possano essere di pratica utilità per tutti i soggetti coinvolti (soggetti abilitati e operatori di ASL/ARPA), anche al fine di garantire all'utenza indicazioni e comportamenti coerenti.

I capitoli di cui si compone la Guida afferiscono alla Comunicazione di messa in servizio/immatricolazione di un apparecchio di sollevamento di tipo fisso. Segue la procedura per la Richiesta di prima verifica periodica e un capitolo "Campo di Applicazione" riferito specificatamente a gru a ponte e gru a cavalletto corredata di scheda tecnica e Verbale di prima verifica periodica per queste attrezzature. Un Ulteriore capitolo si riferisce invece specificatamente alla gru Derrick e alla gru a braccio rotante.

Nell'Appendice si trovano Liste di controllo specifiche per ciascuna tipologia di attrezzatura sopra citate, nelle quali è riportato, sotto forma di check list, un elenco non esaustivo degli elementi costituenti l'attività di verifica. I verificatori potranno integrare le liste in relazione a ciascuna attrezzatura, in base alle specifiche peculiarità, legate, ad esempio, alla tipologia di installazione, alle caratteristiche dell'ambiente lavoro, allo stato di conservazione, alla particolarità della destinazione d'uso, alle condizioni di impiego, ecc.
Le diverse parti in cui consiste l'attività di prima verifica periodica sono state evidenziate con differenti colori, al fine di renderne anche visivamente più immediata l'individuazione.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.inail.it