NORME TECNICHE
Radioattività in aria e nel suolo: due strumenti di misurazione
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Radioattività in aria e nel suolo: due strumenti di misurazione UNI annuncia l'entrata in vigore dal 19 maggio, della UNI EN ISO 16641:2016 e UNI EN ISO 18589-7:2016 sulla misurazione della concentrazione di Radon e radionuclidi gamma emettitori

La UNI EN ISO 16641:2016 tratta tecniche di misura integrate per il Rn-220 (toron) esclusivamente con campionamento passivo. Fornisce informazioni riguardo la misura della concentrazione di attività media in aria del radon-220, basato su campionamenti semplici ed economici sistemi passivi, e le condizioni d'uso dei dispositivi di misura. ISO 16641:2014 tratta campioni prelevati senza interruzione su periodi che variano da alcuni mesi a un anno.


La UNI EN ISO 18589-7:2016 specifica invece l'identificazione dei radionuclidi e la misurazione della loro attività nel suolo mediante spettrometria gamma in situ con sistemi portatili dotati di rivelatori al germanio o rivelatori a scintillazione.

Riferimenti normativi:
UNI EN ISO 16641:2016
Misurazione della radioattività nell'ambiente - Aria - Radon 220: Metodi di misurazione integrati per la determinazione della concentrazione media di attività utilizzando rivelatori passivi a stato solido di tracce nucleari

Data entrata in vigore : 19 maggio 2016


UNI EN ISO 18589-7:2016
Misurazione della radioattività nell'ambiente - Suolo - Parte 7: Misurazione in situ di radionuclidi gamma emettitori
Data entrata in vigore : 19 maggio 2016

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: