INFRAZIONI EUROPEE
Emissioni industriali: il parere delle Regioni sul decreto di recepimento
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Emissioni industriali: il parere delle Regioni sul decreto di recepimento Continua il percorso istituzionale di approvazione del decreto legislativo di attuazione della direttiva 2010/75/UE: le Regioni esprimono parere favorevole con alcune proposte



Il 3 dicembre scorso il Presidente del Consiglio Letta aveva approvato il decreto legislativo di recepimento della direttiva 2010/75 relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento) con il fine di aumentare il livello di protezione ambientale e di semplificare la legislazione vigente in materia di emissioni, alleggerendola di oneri e procedure. Il mancato recepimento della direttiva ha causato lo stato di messa in mora del nostro Paese.

Lo schema di decreto legislativo che dovrebbe sanare la situazione è quindi passato all'esame delle Regioni, che hanno espresso un parere favorevole in sede di Conferenza Stato-Regioni del 6 febbraio 2014.
Il parere è però condizionato all'accoglimento di proposte emendative e osservazioni contenute in un documento che è stato consegnato al Governo, e che riportiamo in allegato.

Nel documento si riporta sulla sinistra il testo del Codice Ambiente, come modificato dallo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva D.Lgs. 152/2006, e sulla destra le osservazioni delle Regioni.

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: