CAMBIAMENTI CLIMATICI
Conferenza ONU sul Clima: il commento del Ministro Orlando
fonte: 
Ministero dell’Ambiente
area: 
Tutela ambientale
Conferenza ONU sul Clima: il commento del Ministro Orlando Riportiamo di seguito le dichiarazioni, pubblicate sul sito del Ministero dell'Ambiente, che il Ministro Andrea Orlando ha rilasciato durante la sua partecipazione all'ultima Conferenza ONU sul Clima che si è svolta a Varsavia dall'11 al 22 novembre scorsi.



Il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, ha espresso la sua volontà di incontrare a Roma le associazioni ambientaliste "per giungere ad un'azione condivisa sui cambiamenti climatici tra politica e società civile". Orlando ha incontrato lo scorso 21 novembre nella capitale polacca ONG, sindacati e associazioni ambientaliste impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici che hanno deciso di abbandonare la Conferenza per protesta contro il livello dei lavori che - a loro parere - non è assolutamente non al passo con quanto richiesto dalla comunità scientifica. "Il confronto - sottolinea il ministro - ha avuto come oggetto i target europei di riduzione delle emissioni, efficentamento energetico e utilizzo delle fonti rinnovabili; il ruolo dell' Europa in particolare dell' Italia nella Conferenza, il calendario per la definizione degli impegni di riduzione delle emissioni da introdurre nel nuovo accordo del 2015 e ancora i temi dell' adattamento e dell' importanza della sensibilizzazione e della didattica". "Anche alla luce delle resistenze che si incontrano nei processi negoziali - conclude il ministro -è essenziale coinvolgere non solo gli addetti ai lavori, ma tutte le espressioni della società nell' elaborazione delle politiche di contrasto ai cambiamenti climatici".

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.minambiente.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: