FINANZIAMENTI
Bonifica amianto, dal Governo finanziamenti straordinari
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Bonifica amianto, dal Governo finanziamenti straordinari Al vaglio del Ministero Ambiente un Programma di finanziamento straordinario per l'amianto per il periodo 2015-2035: ai presidenti delle Regioni la possibilità di contrarre mutui ventennali per sostenere gli interventi



INAIL segnala che è attualmente al vaglio del ministero dell'Ambiente una bozza di decreto che prevede un programma di finanziamento straordinario per la bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto per il periodo 2015-2035. Oggetto del provvedimento la lotta all'asbesto, la raccolta indifferenziata e l'Autorizzazione integrata ambientale.
Il programma di aggiungerebbe al "Piano amianto" e "consente ai presidenti delle Regioni, in qualità di commissari straordinari del governo, di contrarre mutui per finanziare interventi di bonifica dall'amianto", come riporta INAIL citando la relazione illustrativa al provvedimento
La copertura delle rate di ammortamento dei mutui, per il triennio 2015-2017, è pari a circa 5 milioni di euro annui ed è assicurata dalle risorse stanziate dalla Legge di Stabilità 2015 in fondo speciale del ministero dell'Ambiente.

Oneri di ammortamento a totale carico dello Stato. I mutui avranno oneri di ammortamento a totale carico dello Stato, con la Banca europea per gli investimenti (Bei), con la Banca di Sviluppo del Consiglio d''Europa, con la Cassa depositi e prestiti (Cdp), e con le banche. I presidenti di Regione/commissari straordinari "esercitano - recita la bozza - anche le funzioni di stazione appaltante, compresa la direzione dei lavori e, in particolare, stipulano i contratti con i soggetti aggiudicatari e provvedono a tutte le altre attività necessarie alla realizzazione delle opere". Il ministero dell'Ambiente dovrà anche approvare "un piano-stralcio con l'individuazione dei progetti immediatamente cantierabili". Le modalità di erogazione dei mutui saranno affidate a un successivo decreto ministeriale, previa intesa con la Conferenza Stato-Regioni.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.inail.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: