DAL MINISTERO DEL LAVORO
Tavolo tecnico SINP: ecco i nomi dei componenti
fonte: 
Redazione Banca Dati Sicuromnia
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Tavolo tecnico SINP: ecco i nomi dei componenti Con Decreto ministeriale n. 14 del 6 febbraio 2018 il Ministero del Lavoro annuncia la costituzione del Tavolo tecnico per lo sviluppo e il coordinamento del Sistema Informativo Nazionale per la Prevenzione (SINP), previsto ai sensi del Decreto 25 maggio 2016 n. 183.
I componenti del tavolo tecnico, che ha sede operativa presso l'INAIL, resteranno in carica per tre anni e possono essere riconfermati.

Cosa fa il Tavolo Tecnico SINP?
Il DIM n.14/2018 indica le funzioni del Tavolo tecnico per lo sviluppo e il coordinamento del SINP, fra i quali la verifica dell'adeguatezza delle modalità tecniche di funzionamento del Sistema, la rispondenza dei contenuti dei flussi informativi alle finalità del D.Lgs. n.81/2008 o all'incremento quantitativo/qualitativo del SINP e il miglioramento della accessibilità, fruibilità e diffusione delle informazioni.
Produrrà anche report nazionali o su richiesta o quale proposta tecnico/scientifica di evoluzione della potenzialità della reportistica, oltre che svolgere un'attività di promozione delle iniziative di aggiornamento degli operatori.

Cos'è il SINP
Con Decreto istitutivo del SINP, DIM del 25 maggio 2016, n. 183 si regola il Sistema Informativo Nazionale per la Prevenzione (SINP) a disposizione delle amministrazioni coinvolte, per la condivisione dei dati su infortuni, malattie professionali e ispezioni, inclusi quelli relativi al personale dei vigili del fuoco, delle forze armate e di polizia.
L'obiettivo del SINP è fornire dati utili, orientare, programmare, pianificare e valutare l'efficacia delle attività di prevenzione infortuni e malattie professionali dei lavoratori iscritti e non iscritti ad enti assicurativi pubblici, e per indirizzare le attività di vigilanza, integrando le informazioni contenute in altri sistemi informativi.

L'obbligo telematico di comunicazione infortuni dal 12 ottobre 2017
A partire dal 12 ottobre 2017 tutti i datori di lavoro e i loro intermediari devono segnalare i casi all'Istituto, a fini statistici e informativi, utilizzando il nuovo servizio online, attraverso la comunicazione telematica all'Inail, e per il suo tramite al Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (Sinp), dei dati relativi agli infortuni dei lavoratori - subordinati, autonomi o a essi equiparati - che comportano l'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell'evento (vedi il video informativo INAIL).

I componenti del Tavolo tecnico SINP
In rappresentanza del Ministero del lavoro e delle politiche sociali:
- dott. Romolo de Camillis, con funzioni di coordinatore;
- dott.ssa Maria Teresa Palatucci.

In rappresentanza del Ministero della salute:
- dott. Giulio Notturni.

In rappresentanza del Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione:
- ing. Mariano Michele Bonaccorso.

In rappresentanza del Ministero dell Interno:
- arch. Valter Cirillo.

In rappresentanza del Ministero della difesa:
- ing. Antonino Bonasera.

In rappresentanza del Ministero dell'economia e delle finanze :
- dott.ssa Raffaella Negri.

In rappresentanza dell'INAIL:
- ing. Ester Rotoli
- dott. Stefano Tomasini.

In rappresentanza della Conferenza dei presidenti delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano:
- dott. Guido Besutti
- dott. Maurizio Di Giorgio
- dott.ssa Nicoletta Cornaggia
- dott. Fulvio Longo
- dott.ssa Valeria Corona
- dott. Paolo Bruno Angori
- dott. Michele Mongillo.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.lavoro.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: