AVVISI
Dal Ministero del Lavoro un invito alla ricostituzione della Commissione Consultiva
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Dal Ministero del Lavoro un invito alla ricostituzione della Commissione Consultiva Come abbiamo visto in un precedente aggiornamento, il D.Lgs. n.151/2015 (uno dei decreti attuativi del Jobs Act) ha modificato l'articolo 6 del D.Lgs. n.81/2008 (Testo Unico di Sicurezza) ha previsto, in un'ottica di razionalizzazione e semplificazione, la riduzione dei componenti della Commissione.
Con DM 13/1/2015, il Ministero del Lavoro ha disciplinato le modalità e i termini per la designazione e la individuazione dei componenti della Commissione consultiva.

Ora il Ministero del Lavoro lancia sul sito ministeriale un invito a presentare manifestazioni di interesse per prendere parte alla procedura di ricostituzione della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro.

Sono dunque coinvolte la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano (articolo 2 del D.M. 13 gennaio 2016), le organizzazioni sindacali dei lavoratori comparativamente più rappresentative a livello nazionale (articolo 3, comma 1, del D.M. 13 gennaio 2016) e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative a livello nazionale (articolo 3, comma 1, del D.M. 13 gennaio 2016), che potranno manifestare l'interesse a partecipare alla procedura di ricostituzione entro due mesi dalla pubblicazione dell'Avviso (comparso il 22 marzo) designando propri esperti o rappresentanti, effettivi e supplenti (ai sensi dell'articolo 1, comma 2, del D.M. 13 gennaio 2016).

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire al Ministero del lavoro e delle politiche sociali esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo istituzionale: dgtutelalavoro.div3@pec.lavoro.gov.it.
Al fine di consentire la selezione degli esperti designati dalle organizzazioni sindacali (dei lavoratori e dei datori di lavoro), queste ultime possono trasmettere, contestualmente alle designazioni, ogni utile documentazione che consenta di dimostrare la sussistenza degli elementi indicati all'articolo 3, comma 2, ovvero a fare espresso e puntuale riferimento alla documentazione eventualmente già in possesso della Pubblica amministrazione (specificando l'ufficio).

Informazioni
Per eventuali informazioni è possibile contattare la Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali, divisione III, ai seguenti recapiti: 06.4683.4059 - 06.4683.4015 - 06.4683.4010.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.lavoro.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: