ASSICURAZIONE INFORTUNI
Legge di Stabilità: il nuovo importo di premi e contributi
fonte: 
Redazione Insic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Legge di Stabilità: il nuovo importo di premi e contributi In base alla Legge di Stabilità 2014 (art. 1 co 128 in G.U. n.302 del 27/12/2013) un prossimo decreto definirà l'importo di premi e contributi per l'anno 2014, 2015 e 2016

E' entrata in vigore in vigore il 1 gennaio la Legge di Stabilità 2014, (L. 27 dicembre 2013, n. 147) pubblicata sulla Gazzetta ufficiale 302 del 27-12-2013.
Fra le sue numerose disposizioni c'è anche un riferimento alla sicurezza dei lavoratori.

Al comma 128 dell'articolo 1 si riporta che dal 1 gennaio del 2014, attraverso un decreto congiunto (ancora da emanarsi) del Ministero del Lavoro- Ministero dell'Economia, su proposta dell'INAIL, verrà stabilita la riduzione percentuale dell'importo dei premi e contributi dovuti per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, da applicare per tutte le tipologie di premi e contributi oggetto di riduzione, nel limite complessivo di un importo pari a:
-1.000 milioni di euro per l'anno 2014,
-1.100 milioni di euro per l'anno 2015
-1.200 milioni di euro a decorrere dall'anno 2016.

La riduzione, si legge nel comma 128 della Legge di Stabilità, è applicata nelle more dell'aggiornamento delle tariffe dei premi e contributi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Nel decreto si riporteranno anche le modalità di applicazione della riduzione a favore delle imprese che abbiano iniziato l'attività da non oltre un biennio.
Nella Legge di stabilità si riporta anche che in considerazione dei risultati gestionali dell'ente e per effetto della sopra citata riduzione dei premi e contributi, verrà effettuato un trasferimento pari a 500 milioni di euro per l'anno 2014, 600 milioni di euro per l'anno 2015 e 700 milioni di euro a decorrere dall'anno 2016, da computare anche ai fini del calcolo dei coefficienti di capitalizzazione.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gazzettaufficiale.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: