INTERPELLI
L'attestazione dei requisiti del coordinatore per la progettazione/esecuzione
fonte: 
Redazione Insic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
L'attestazione dei requisiti del coordinatore per la progettazione/esecuzione Il 2 maggio scorso il Ministero del Lavoro ha dato risposta a diversi quesiti presentati come interpello alla Direzione Generale per l'Attività Ispettiva.
Dopo aver visto quanto previsto per la impossibilità di delegare la valutazione del rischio stress lavoro correlato, analizziamo un quesito pervenuto dal Consiglio Nazionale degli ingegneri relativo ai requisiti professionali del coordinatore per la progettazione e del coordinatore per l'esecuzione dei lavori.

Il quesito del CN Ingegneri


Il Consiglio nazionale chiede delucidazioni relativamente alla documentazione comprovante l'attività lavorativa nel settore delle costruzioni ai sensi dell'articolo 98 del TUS.

La Commissione interpelli, conferma che il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l'esecuzione dei lavori deve essere in possesso di laurea magistrale o specialistica (nelle seguenti classi: 4/S, da 25/S a 38/S, 77/S, 74/S, 86/S) o di una laurea conseguite in una delle classi indicate dall'art. 98 (LM-4, da LM-20 a LM-35, LM- 69, LM-73, LM-74, di cui al decreto del Ministro dell'Università e della ricerca 16 marzo 2007); oppure di un diploma di geometra o perito industriale o agrotecnico.

Le attività lavorative del settore costruzioni

Ai fini dell'individuazione delle attività lavorative nel settore costruzioni che devono essere documentate dal professionista, la Commissione ritiene corretto, ma non esaustivo l'elenco di attività proposte dall'Ordine che ha citato le:
•attività di direttore di cantiere;
•attività di capo cantiere;
•attività di caposquadra;
•attività di direttore dei lavori;
•attività di direttore operativo di cantiere (e di assistenti dei soggetti appena scritti, con mansioni che comportino la frequentazione del cantiere);
•attività di responsabile aziendale per la sicurezza in lavorazioni di cantiere;
•attività di responsabile dei lavori;
•attività di datore di lavoro nel settore costruzioni;
•attività di progettista nel settore delle costruzioni.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.lavoro.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: