DALLE REGIONI
Formaldeide: dalla Lombardia una guida alla valutazione del rischio esposizione
fonte: 
Redazione InSic.it
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Formaldeide: dalla Lombardia una guida alla valutazione del rischio esposizione Con Decreto n.11665/2016 del 15 novembre (in allegato) la Direzione Generale Sanità della regione Lombardia ha approvato la "Linea guida regionale sulla stima e gestione del rischio da esposizione a formaldeide: razionalizzazione del problema e proposta operativa".
Il documento è stato predisposto dal Laboratorio di Approfondimento "Rischio Chimico" con il coinvolgimento dei Laboratori "Tumori Professionali" e "Ruolo SPP nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie", nel rispetto delle procedure previste dal Piano Regionale SSL 2014-2018.

Il documento e la sua genesi
Il documento è stato richiesto espressamente dal tessuto industriale lombardo, attraverso le principali associazioni datoriali, oltre che per la necessità di fornire indirizzi a garanzia di un approccio uniforme sul territorio regionale sia da parte degli organi di vigilanza che da parte delle aziende, tra cui quelle del settore sanità.
La Direzione Sanità specifica che nelle more di indicazioni nazionali e interregionali, il documento costituisce "strumento adeguato al conseguimento degli obiettivi fissati dal Piano Regionale SSL 2014-2018 e valido riferimento per una efficace valutazione prima, e gestione poi, del rischio connesso all'esposizione dei lavoratori a formaldeide attraverso la definizione di valori guida e la programmazione razionale del monitoraggio ambientale.

La Formaldeide
La formaldeide, si legge nel decreto, è presente come prodotto naturale in numerosi sistemi viventi e nell'ambiente. Si rinviene naturalmente nei cibi, nella frutta e come metabolita endogeno nei mammiferi, prodotto dal metabolismo ossidativo. In aggiunta a queste fonti naturali essa deriva da processi di combustione, per esempio con l'emissione veicolare, impianti di produzione di energia da combustione e/o termovalorizzazione, fiamme libere e fumo di tabacco ecc.
Molecole di formaldeide possono essere liberate durante la cottura dei cibi o durante l'uso di disinfettanti. Fonte indiretta di esposizione alla formaldeide è inoltre l'ossidazione fotochimica di idrocarburi come il metano o altri precursori emessi dai processi di combustione. La formaldeide ha una breve emivita nell'ambiente in quanto rimossa dai processi fotochimici, dalle precipitazioni e dalla biodegradazione.

Concentrazioni ed esposizione
Le concentrazioni di formaldeide nell'aria ambiente (outdoor) variano da 0,001 mg/m 3 (1 µg/m 3 ) nelle aree remote a 0,02 mg/m 3 (20 µg/m 3 ) nelle aree urbane. I livelli di formaldeide indoor, in un tipico ambiente domestico, oscillano tra 0,002 mg/m 3 (2 µg/m 3 ) e 0,06 mg/m 3 (60µg/m 3 ), il fumo di sigaretta contribuisce al 10-25% dell'esposizione indoor . In letteratura sono state evidenziate concentrazioni di formaldeide aerodispersa, rilevata in ambienti confinati da alcuni µg/m 3 fino anche a circa 50 µg/m 3.

Guida alla Valutazione del rischio
Sul rischio da esposizione a formaldeide, EPC Editore ha pubblicato (settembre 2016) un volume guida dal titolo: "Formaldeide" che indica la valutazione del rischio e la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti
Il Regolamento (UE) n. 605/2014 del 05/06/14, la cui data di applicazione è stata posticipata al 01/01/16, ha inserito la formaldeide tra le sostanze pericolose classificate come "cancerogeno di categoria 1/B" (Regolamento CLP).
Vista la pericolosità, il volume è dunque fondamentale per un'analisi completa sugli strumenti e metodi più aggiornati per la sua valutazione, affronta gli aspetti più critici che portano alla formulazione del giudizio di idoneità e riferisce agli aspetti di responsabilità e di tutela medico-legale che investono tutti gli attori della prevenzione in azienda.

Riferimenti bibliografici:
Formaldeide
L.Confessore, P.Ferraro, F.Giannandrea
Epc Editore - Ed. settembre 2016

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: