EVENTI EPC
Si va delineando l'agenda del Forum 2013
fonte: 
Redazione Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Si va delineando  l'agenda del Forum 2013 Gli argomenti da trattare sono tanti, apriremo i lavori con un'intera sessione dedicata all'attualissima tematica che prevede il passaggio dalla norma alla linea guida in una sessione interamente coordinata dal Capo del Corpo ing. Alfio Pini, in cui esamineremo i benefici e analizzeremo la natura della linea guida, la cui duttilità consente di intervenire in modo semplice e immediato rispetto all'iter farraginoso di una norma.
Come è possibile arrivare a questo e cosa cambia a livello tecnico, quali sono le ripercussioni giuridiche e pratiche e cosa cambia nell'assunzione di responsabilità per il professionista.

In un'altra sessione affidata all'ing. Gioacchino Giomi, Direttore Regionale VV.F. Umbria, ci addentreremo in un'accurata analisi delle nuove regole tecniche, molte delle quali sono ancora attualmente in fase di emanazione, relative alle nuove attività soggette ai controlli dei VV.F, mettendo in luce le differenze e gli aggiornamenti rispetto a quanto emerso nella scorsa edizione del Forum: dalle metropolitane agli asili, dagli interporti alle aerostazioni, dalle macchine elettriche agli ospedali, fino alle autorimesse.

E in un paese sismico, come purtroppo il nostro ha confermato di essere, prende coscienza sempre più la necessità di considerare l'analisi di rischio, che diventa quindi un momento fondamentale della progettazione, e allora parleremo nella sessione coordinata dall'ing. Pippo Sergio Mistretta, Direttore Centrale per l'Emergenza e il Soccorso Tecnico,della continuità degli impianti tecnologici in caso di sisma e della risposta al sisma delle strutture a rischio di incidente rilevante e delle modalità per adeguare quelle esistenti al fine di ridurne la vulnerabilità.
E ancora tratteremo del rapporto tra le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) e la vulnerabilità sismica.

Ampio spazio sarà dato all'imminente arrivo del nuovo D.M. 10 marzo 1998, ascoltando cosa cambia e cosa resta direttamente dalla voce di coloro che hanno lavorato alla sua stesura.
Il Forum si concluderà con una tavola rotonda coordinata dal Direttore Centrale per la Prevenzione e Sicurezza Tecnica ing. Fabio Dattilo, nella quale si farà il punto ad oltre due anni dall'entrata in vigore del D.P.R. 151/2011: su quali sono stati i punti di forza e quali le prospettive di modifica.
Prenderanno parte a questo importante momento di dibattito i soggetti attori di questo nuovo modo di intendere la prevenzione incendi, con l'augurio che possano emergere spunti di riflessione e occasioni di miglioramento nell'ottica di una comunicazione che deve diventare sempre più trasparente e costruttiva tra tutte le parti in causa.

Non mancherà ovviamente Io spazio consueto per i vostri quesiti, quindi vi aspettiamo numerosi a Milano il prossimo 25 e 26 settembre!

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.forumprevenzioneincendi.com 
oppure scrivi a clio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: