DALLE AZIENDE
IMQ: Antonella Scaglia è il nuovo amministratore delegato
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Prevenzione incendi
IMQ: Antonella Scaglia è il nuovo amministratore delegato L'Ingegnere ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in altre aziende; ora per IMQ punta ad un potenziamento della tecnologia dei laboratori di prova e sviluppo della gamma di servizi destinati alle imprese



IMQ ha un nuovo amministratore delegato: si tratta dell'Ing. Antonella Scaglia, ligure, classe 1968, laureata in Ingegneria Elettronica e con un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrotecnica.
Molto vasto il curriculum di Scaglia che ha ricoperto nel Gruppo Ansaldo ruoli di crescente responsabilità: Direttore del Dipartimento Ricerca e Sviluppo di High Voltage Engineering Corporation, Direttore della Business Unit Power Electronics di Ansaldo Sistemi Industriali S.p.A., Executive Vice President della Divisione Motors Generators & Drives di Nidec - ASI S.p.A. E poi una esperienza in numerosi settori come Oil&Gas, Power, Renewable Energy, in contesti internazionali.
In IMQ, Scaglia punta a nuovi obiettivi: potenziamento della tecnologia dei laboratori di prova e sviluppo della gamma di servizi destinati alle imprese. Il tutto con un investimento di circa 5,5 milioni di euro e le previsioni di un aumento del fatturato del 7% rispetto al 2014.

Per saperne di più su...
IMQ
è la Società a capo del Gruppo IMQ, la più importante realtà italiana nel settore della valutazione della conformità, con un giro di affari di 90 milioni di euro (dato 2014). Presente in Italia e all'estero, offre alle imprese del settore industriale, dei servizi e del manifatturiero, servizi di certificazione, ispezioni, conformità ai requisiti di sicurezza, qualità, sostenibilità.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.imq.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: